Cerca

L'intervista

Paolo Cesaroni: "La Jem's non si è mai fermata. Pronti per la nuova stagione"

Il responsabile del settore agonistico biancorosso presenta i progetti del club

19 Settembre 2022

Paolo Cesaroni

Paolo Cesaroni, responsabile dell'agonistica della Jem's Soccer Academy

I lavori in casa Jem's Soccer Academy non si fermano mai. Chiusa la scorsa stagione, la dirigenza biancorossa si è subito rimessa in moto per organizzare un'annata che possa migliorare gli straordinari risultati appena ottenuti. Parlando dell'agonistica, l'anno appena concluso ha portato la promozione dell'Under 14 nella categoria Elite, in attesa di conoscere anche il destino dell'Under 15, che potrebbe essere ripescata a sua volta nel massimo campionato regionale. A fare il punto della situazione è Paolo Cesaroni, responsabile del settore agonistico dell'a Jem's.
Programmazione "Questa estate siamo stati molto operativi, e in particolare, nei mesi di luglio e agosto, abbiamo organizzato diverse giornate aperte ai non iscritti. È stato un lavoro faticoso, per certi aspetti anche difficile, ma che alla fine ci ha consentito di raggiungere l'obiettivo che ci eravamo prefissati, cioè quello di completare delle squadre che, di per sé, presentavano una buona struttura di base. Tutto questo è stato possibile grazie all'impegno di tutti i membri della società che mi sento di ringraziare pubblicamente: il Direttore Generale Luciano D'Avello, che è stato impeccabile nell'organizzazione, tutti i mister dell'agonistica e i preparatori dei portieri che hanno partecipato attivamente agli eventi dimostrando grande professionalità e senso di appartenenza alla società, il supervisore tecnico dell'agonistica nella persona di Paolo Corazzi che, dall'alto della sua esperienza ha contribuito nella realizzazione del progetto estivo ed il presidente Gianluca Caruso che ha presenziato quotidianamente agli open day".
Salto in Elite Il risultato più grande è stato sicuramente la promozione in Elite dell'Under 14. "Ci ha dato una enorme soddisfazione apprendere che gli Under 14 regionali allenati da Simome Perrotta erano stati ripescati nella categoria élite. Ma quello che ci ha reso ancora più orgogliosi è stato il fatto che tale riconoscimento sia stato raggiunto non solo perché la squadra ha disputato un campionato di ottimo livello, ma per essere arrivati al primo posto nel punteggio relativo alla disciplina. È stato il giusto premio per un gruppo che, nel corso della stagione, è cresciuto in modo esponenziale dal punto di vista tecnico, che ha disputato un campionato di vertice, mantenendo fede al principio della società che vede la lealtà sportiva come caposaldo da rispettare e da diffondere".
Obiettivi Guardando al futuro Cesaroni spiega: "Gli obiettivi che ci poniamo non sono mai legati meramente alla classifica, ma devono necessariamente essere legati alla crescita a 360 gradi del ragazzo e della squadra. Il nostro lavoro deve essere finalizzato alla formazione del giovane calciatore, dargli tutti gli strumenti per potersi divertire, a qualsiasi livello, nel mondo del calcio. Per questo la società ha fatto una grande operazione mettendo a disposizione dei mister la professionalità e la competenza di Max Tonetto con il quale sono in programma giornate di formazione e confronto, senza dimenticare la presenza quotidiana sul campo di Simone Perrotta, sempre disponibile a trasferire le sue competenze allo staff. Sempre per migliorare la qualità della formazione, la società ha messo a disposizione degli attaccanti un altro ex professionista come Davide Moscardelli, che condurrà nel corso della stagione degli incontri formativi con le punte per migliorare gli aspetti legati alla tecnica e tattica individuale. Ritengo che l'obiettivo da raggiungere sia quello migliorare la qualità dei ragazzi che i genitori ci hanno affidato, sia dal punto di vista calcistico che umano. Di conseguenza anche i risultati sportivi non tarderanno ad arrivare".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni