Cerca

l'intervista

Tivoli, Mosca: "Per ritrovare la condizione servirà un mese"

Le parole del Prof amarantoblù in chiave ripresa: "Troppo poche due settimane"

23 Novembre 2020

Una gara della Tivoli

Una gara della Tivoli (Foto ©Torrisi)

L’incognita condizione atletica, una volta che ci sarà il via libera per tornare a disputare gare ufficiali, è reale e in questo periodo le società si stanno organizzando con dei programmi specifici per cercare di farsi trovare pronte per la ripresa del campionato. In casa Tivoli a fare il punto è il preparatore atletico Claudio Mosca, parola al Prof. “Per questo periodo abbiamo concordato con i ragazzi dei lavori da svolgere prevalentemente a casa o all’aria aperta, con esercizi a corpo libero e una parte riguardante la forza. L’intento è quello di mantenere un assetto aerobico apprezzabile per quando poi si ritornerà a lavorare in campo. Dispiace esserci fermati in un momento in cui stavamo crescendo e dopo qualche difficoltà iniziale i ragazzi stavano trovando la strada giusta”. Sui tempi della ripresa Mosca poi afferma: “Non sappiamo come si stanno allenando le altre squadre e quale sarà la forma fisica di ognuna alla ripresa. Credo che due settimane di allenamento per poi ripartire siano poche, sarebbe invece necessario dare più tempo per permettere a ciascuna di ritrovare una buona condizione ed evitare inoltre eventuali infortuni. Ci vorrebbe almeno un mese”. Per il Prof della Tivoli questo è il primo anno in amarantoblù, in merito dichiara: “Sono orgoglioso di essere arrivato in un club importante e ambizioso come questo. Non conoscevo mister Paris ma ci siamo trovati sin da subito d’accordo su tutto. Speriamo di tornare presto in campo e giocarci le nostre chances per provare a vincere il campionato”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni