Cerca

focus

Cantalice, attacco da...Eccellenza: la media è pazzesca

La formazione di Patacchiola nel suo girone è quella che è andata più volte a segno contando le partite giocate

24 Novembre 2020

Simone Accardo

Simone Accardo, bandiera del Cantalice (Foto ©GazReg)

Nell'attesa di tornare in campo andiamo ad analizzare cosa è successo nelle prime cinque giornate fin qui disputate. Il Cantalice è stato finora una delle formazioni col rendimento migliore del girone B, con l'attacco agli ordini di Simone Patacchiola che si è particolarmente distinto in questo primo scorcio di stagione, portando i sabini a ridosso della zona di vertice (3 soli punti li separano dalla vetta) con una gara da recuperare, quella dell'esordio contro lo Sporting Montesacro. Lo stop causa Covid-19 non ha però fermato le bocche da fuoco biancorosse, che hanno firmato ben 13 gol nelle quattro uscite stagionali, facendo registrare una media di 3.25 reti per partita. Molto ha inciso sui dati della fase realizzativa del Cantalice, il risultato di due partite in particolare: quella in casa con il Fidene e quella contro il Grifone Gialloverde in trasferta. In tutte e due le occasioni i biancorossi hanno messo a segno 5 gol. Una squadra davvero giovane quella che il presidente Panfilo ha presentato ai nastri di partenza del campionato, con ben il 50% dei giocatori in rosa in quota Under. Uno di questi è il centrocampista Alessio Ortenzi, che nei tredici centri della squadra ha timbrato due volte il cartellino. Stesso numero di gol per un altro Under, Orlando Agostini, che è un attaccante, e Simone Pezzotti, centrocampista ormai con diverse presenze in prima squadra. Al comando della classifica dei bomber biancorossi troviamo il simbolo del Cantalice Simone Accardo accompagnato da quello che potrebbe diventare il suo erede, Giovanbattista Tiengo, che non è più in età di lega per un soffio ('99). Con una sola rete c'è invece Marco Massimi. Soltanto sei, dunque, gli uomini andati a segno per un Cantalice che, se da un lato non ha difficoltà a segnare, dall'altro deve stare un po' più attento in difesa visto che ha il peggior dato nei gol subiti tra le prime quattro del girone (7). Peggio hanno fatto solamente Fidene (15) Grifone Gialloverde (11) e Poggio Mirteto (8). 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE