Cerca

l'intervista

Futbolclub, Proietti: "Ci sono ancora entusiasmo e sintonia"

L'istruttore dei Pulcini racconta il clima che si respira in società e analizza il difficile momento che stiamo attraversando

25 Novembre 2020

Futbolclub Proietti

Mister Massimo Proietti in campo (Foto ©Futbolclub)

Massimo Proietti non si perde d’entusiasmo nonostante il momento non semplice. L’istruttore dei Pulcini 2011 racconta così i suoi giorni di lavoro al Futbolclub: "I ragazzi che ho a disposizione sono orgogliosi, come il mister, d’indossare questa maglia, punto di riferimento di una società prestigiosa come la Sampdoria - esordisce, parlando poi della sua metodologia di lavoro - In questo periodo così unico e particolare, voglio far prevalere il mio motto ‘Trasformare un problema in un’opportunità’. Infatti mai come quest’anno ci sarà per i ragazzi una crescita tecnica individuale, fatta di due ore intense ad ogni allenamento, tre volte a settimana più il sabato. Ogni unità didattica prevede obiettivi tecnico coordinativi e motorii, sempre con un occhio a migliorare anche il benessere fisico e psicologico dei piccoli. Le unità didattiche proposte ai ragazzi sono sempre nuove, stimolanti e divertenti, la dimostrazione sta nel fatto che agli allenamenti nessuno è mai mancato - prosegue l’allenatore - Insomma c’è tanto entusiasmo, ho a disposizione dei magnifici giovani atleti che hanno creato un gruppo molto unito che si è amalgamato sin da subito e l’aria che si respira è a dir poco fantastica, merito anche dei loro genitori che hanno collaborato molto". Nonostante le difficoltà, dunque, il morale resta alto: questo è uno dei grandi meriti dell’operato del Futbolclub in queste settimane: "Vorrei sottolineare l’ottimo lavoro della società che ci permette di far proseguire l’attività nella massima sicurezza. Ci tengo poi ad evidenziare anche che il rapporto con i colleghi mister è sereno e collaborativo, vige grande stima reciproca e non ci sono gelosie che invece si trovano spesso nelle società Elite blasonate, merito anche della Dirigenza - chiude Proietti - Non è un momento semplice per il nostro Paese, ma animato da uno spirito costruttivo sono fiducioso che presto torneremo tutti noi protagonisti in campo. Viva il calcio, viva lo sport, viva la vita".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE