Cerca

L'intervista

Casal Barriera, Melis: "Spero che la stagione si possa concludere"

Il direttore sportivo dei gialloverdi: "Giocare soltanto il girone d'andata sarebbe molto penalizzante"

27 Novembre 2020

Casal Barriera

Uno scatto del direttore Melis con la squadra

La situazione resta delicata per il Casal Barriera. In tanti si chiedono non solo quando si ripartirà ma sopratutto in che modo. Qualcuno aveva ipotizzato di disputare soltanto il girone d'andata e abbiamo ascoltato il parere di Massimiliano Melis, direttore sportivo del Casal Barriera, che con questa ipotesi verrebbe sicuramente penalizzata: "E' una possibile soluzione, è vero. Cominciare a Febbraio e disputare solo 10 partite per noi sarebbe un grande problema e penso che valga lo stesso discorso per tutte le squadre in una situazione di classifica simile alla nostra. Programmare un campionato sulla base di trenta partite e poterne giocare solo quindici ti stravolge i piani è inevitabile. Laddove questa ipotesi prendesse forma io mi auguro che quanto meno venga data la possibilità anche all'ultima in classifica di poter disputare il play out, magari rispettando uno scarto minimo rispetto alla squadra che le sta avanti". Le soluzioni possibili sono tante: "Innanzitutto la mia speranza è quella di poter concludere per intero questo campionato magari anche eliminando la Coppa Italia in favore di qualche turno infrasettimanale - continua il ds Massimiliano Melis - Noi siamo all'ultimo posto ma siamo consapevoli di poter uscire da questa situazione e ci piacerebbe farlo sul campo. Se proprio la scelta dovesse cadere sulla disputa del solo girone d'andata allora si potrebbe anche azzerare tutto e ripartire con gli stessi gironi ma almeno tutti alla pari. Molte rose sono cambiate, alcuni club hanno giocato solo 2-3 partite. Sarebbe un modo equo per ricominciare. Poi, ripeto, mi auguro che si possa concludere questo campionato. Anche prorogando fino al 31 luglio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE