Cerca

l'intervista

Real Rocca di Papa, Cavalletto: "Qualcuno ha fatto il furbo..."

Il ds del club gialloblu: "Siamo ripartiti con il lavoro di gruppo questa settimana, certo mi chiedo chi controlla il rispetto delle norme perchè ho sentito in giro di diversi allenamenti congiunti"

28 Novembre 2020

Real Rocca di Papa, Cavalletto: "Qualcuno ha fatto il furbo..."

Fabio Cavalletto, ds del Real Rocca di Papa

Il Real Rocca di Papa torna finalmente ad allenarsi in gruppo rispettando rigorosamente il protocollo vigente sotto l'occhio vigile di Pierfederici, nostro responsabile dell'area sanitaria. Motivo di grande soddisfazione per il club gialloblu che or può prepararsi al meglio per la ripartenza del campionato: “Siamo ripartiti questa settimana nel lavorare con tutto il gruppo insieme sul sintetico del Gavini. Prima non c'erano le condizioni necessarie affinchè ciò avvenisse ma ora che ci siamo riusciti siamo contenti e sarà un ulteriore stimolo per i ragazzi”. Il DS però ci tiene a precisare un paio di punti: “Adesso aspettiamo il 3 o 4 di Dicembre quando magari si saprà qualcosa in più sul futuro di questa stagione e poi ci regoleremo di conseguenza anche se ho sentito più di qualcuno che, in questo periodo, si è concesso addirittura qualche amichevole o, come si chiamano ora, allenamenti congiunti. Io mi chiedo a questo punto chi è che dovrebbe controllare che le squadre si allenino seguendo i giusti criteri”. Cavalletto chiude poi con uno sguardo al futuro: “Con il mister abbiamo concertato qualche ritocco di cui avevamo bisogno. Stiamo valutando altre situazioni sia in entrata che in uscita ma non è facile intavolare una trattativa con i giocatori visto che ci sono ancora tante incognite su questa stagione. Abbiamo in mente un altro paio di movimenti in entrata, vedremo se riusciremo a concretizzarli. Indipendentemente da questo però la strada intrapresa è sicuramente quella giusta”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE