Cerca

l'intervista

Giardinetti, Manieri: "Adesso bisogna continuare a lottare"

Il messaggio del tecnico biancorosso, che analizza la situazione attuale e dice la sua anche sull'ipotesi di ritorno in campo nel 2021

30 Novembre 2020

Giardinetti Manieri

Giardinetti, mister Maurizio Manieri (Foto ©Lori)

Maurizio Manieri è una delle figure portanti in casa Giardinetti assieme ovviamente alla famiglia Ranieri. "Qui mi trovo mi trovo benissimo, e non potrebbe essere diversamente perché Tonino e io siamo soci - esordisce, passando poi a descrivere l'attuale situazione che tutti stiamo vivendo - Le cose non stanno andando bene, perché sia come imprenditore che come allenatore sicuramente ogni giorno mi imbatto in molte problematiche. Andare avanti in questa situazione non è facile, ma quello che bisogna fare è continuare a lottare. E noi siamo abituati...". Dalla scrivania, al campo, commentando le nuove sedute di allenamento in forma individuale: "Non è la stessa cosa, ma comunque basta avere un po' di fantasia e l'allenamento risulta efficace e divertente, questo è quello che penso - prosegue il tecnico dell'Under 15 - È inutile invece parlare dei vari decreti che ci hanno imposto queste limitazioni. Primo perché cambiano in continuazione, secondo perché questo succede in base alla curva dei contagi". Manieri chiude poi con la sua opinione in merito alla ripartenza delle competizioni: "Si parla di un ritorno in campo nel 2021 ma non abbiamo nessuna certezza. Per quanto riguarda il vaccino, sicuramente darebbe una bella spinta, ma secondo me bisogna imparare a convivere con questo virus con i giusti comportamenti - conclude - Insomma usare tutte le precauzioni igieniche del caso per far sì che il Coronavirus non abbia terreno fertile".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE