Cerca

L'intervista

Montefiascone, Cerquetella: "L'importante è stare vicino ai ragazzi"

Il tecnico gialloverdi commenta l'attuale situazione dettata dagli allenamenti individuali

30 Novembre 2020

Montefiascone, Cerquetella: "L'importante è stare vicino ai ragazzi"

Tecnico dell'Under 17 del Montefiascone

Disputare un campionato Elite non è facile, soprattutto se il tuo club è fuori Roma. A maggior ragione però se il ripescaggio avviene a pochi giorni dall'inizio del campionato. E' la situazione capitata proprio al Montefiascone che quest'anno partecipa al campionato dell'Under 17 Elite con il tecnico Marco Cerquetella, ex Fulgur Tuscania: "Sono qui da poco tempo grazie alla collaborazione tra la Fulgur e il Montefiascone, due club che non smetterò mai di ringraziare per l'opportunità regalatami. D'altronde l'Elite è la Serie A dei Dilettanti e noi vogliamo goderci questo percorso al massimo. Sappiamo che non sarà facile, ma daremo il massimo". Il tecnico continua facendo un'analisi sugli allenamenti individuali: "Stiamo vivendo un periodo di grande incertezza - conferma Cerquetella - Sia dal punto di vista lavorativo che sociale. Di difficoltà ce ne sono tante e le sedute sono piuttosto surreale poiché questo sport prevede tante situazione di gioco dove per l'appunto c'è per forza di cose del contatto. Queste però sono le indicazioni che ci arrivano per cui noi non possiamo che attenderci. E' fondamentale adesso dare un messaggio positivo ai ragazzi e stargli vicino. Se questo è l'unico spiraglio per operare è giusta che venga eseguito nel miglior modo possibile. Futuro? Spero si riparta, non credo che i ragazzi siano gli untori o portatori del virus".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE