Cerca

focus

Vicovaro e Nomentum: porta chiusa a doppia mandata

Tra le squadre che sono riuscite a giocare tutte e cinque le gare in calendario, quelle di Lillo e Lauretti hanno fatto registrare il miglior rendimento difensivo

01 Dicembre 2020

Giorgio Castagnola

Giorgio Castagnola, leader difensivo del Nomentum (Foto ©ASD Nomentum/Facebook)

La ripresa dei giochi è ancora lontana. Stando alle ultime indicazioni che arrivano sulle misure governative di contrasto alla pandemia i primi allentamenti dovrebbero arrivare dal 15 gennaio in poi. Di conseguenza anche tutta la ripresa di allenamenti e soprattutto partite rimane condizionata da queste scelte, augurandoci che poi si possa proseguire senza nuovi stop. Quando ogni squadra potrà dunque riprendere il suo cammino dovrà affidarsi alle certezze di quella porzione di stagione già andata in archivio e, in questo caso, siamo andati a controllare il comportamento delle migliori retroguardie dell'intero torneo cadetto. In considerazione, per tracciare una sorta di classifica, abbiamo preso però solamente le formazioni che sono scese in campo in tutte e cinque le partite in calendario, anche perché se dovessimo prendere i dati assoluti, ma viziati, di tutte le partite giocate, il primo posto andrebbe senza dubbio alcune alla Duepigreco, unica squadra di tutta la Promozione a non aver incassato nemmeno un gol ma che ha giocato solamente due volte. In cima a questa speciale graduatoria troviamo invece due squadre che l'anno scorso si fronteggiavano nello stesso raggruppamento e che sono state invece divise nella stagione 2020-2021: il Nomentum ed il Vicovaro. Sia la formazione di Lauretti che quella di Lillo hanno incassato meno di un gol per partita (0.8). Gli amarantoblu, almeno in questo caso, sorpassano così chi li precede in classifica, ossia il Fiano Romano, che ha invece preso una media di un gol per partita, mantenendo la porta inviolata in un solo caso, compito che invece a Castagnola e compagni è riuscito per ben tre volte su cinque. Nello stesso raggruppamento (il B) come la capolista ha avuto identico rendimento il Passo Corese, decisamente più indietro in classifica e che paga, dunque, la scarsa vena realizzativa (come nella passata stagione ndr). Per quello che riguarda invece gli arancioverdi sono due (per altro consecutive) le gare senza incassare nemmeno una rete. Un rendimento che oltre a far loro prendere la prima posizione generale, li mette davanti alla seconda miglior difesa per media del girone D, quella della Roma VIII, di uno 0.4 percentuale (i capitolini hanno incassato 1.2 gol per gara). Più indietro in graduatoria troviamo la sorprendente Virtus Ardea (1.2) ed il Ceccano, altra capolista, del girone E. Nel girone A, infine, l'unica squadra che è riuscita a giocare cinque partite è la Sorianese, che ha incassato 1.6 gol per partita. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni