Cerca

L'Intervista

Parioli, Guadagnoli: "Mancano le sensazioni della partita"

L’estremo difensore biancoblù parla delle date per la ripresa, del lavoro svolto in questo periodo particolare e degli obiettivi per il futuro

11 Dicembre 2020

Gabriele Guadagnoli (Foto ©Parioli Calcio)

Gabriele Guadagnoli (Foto ©Parioli Calcio)

Giorni fa è arrivata una comunicazione molto importante da parte del CR Lazio che ha sancito la riprese degli allenamenti collettivi per il 15 gennaio e la ripartenza dei campionati per i primi di febbraio, salvo ulteriori restrizioni decise dal Governo. Una notizia che fa ben sperare il mondo del calcio dilettantistico regionale, come confermano le parole di Gabriele Guadagnoli, portiere del Parioli: "È fondamentale perché abbiamo un'idea di come impostare la preparazione atletica, avendo ora una data per la ripresa. Ci ha dato un bel sospiro di sollievo, la speranza più grande è che la situazione a livello sanitario migliori sempre di più e che si possa davvero tornare in campo tra gennaio e febbraio del nuovo anno". L'estremo difensore classe '89 racconta poi di come intanto stiano procedendo gli allenamenti individuali in casa biancoblù: "Premetto che il portiere è un ruolo molto particolare, ancora di più nel calcio dilettantistico dove spesso si dà spazio al giovane di lega e quindi magari a 22-23 anni già si è considerati vecchi. Mi vengono in mente ad esempio Proietti Gaffi, Travaglini ed il mio compagno di squadra Anelli che meriterebbero considerazioni e palcoscenici differenti per le loro doti tecniche e personali. Il lavoro del portiere è particolare in allenamento, essendo abbastanza individuale anche in condizioni normali. Ci stiamo concentrando tanto sulla forza e sulla tecnica, mancano chiaramente l'esame e le sensazioni della domenica, però il lavoro settimanale per noi non è cambiato molto e mi sento bene sia fisicamente che mentalmente. Vista la mia età sto cercando di fare anche un po’ da chioccia ai miei compagni di ruolo più giovani, che secondo me hanno grandi qualità. Il gruppo in generale poi, sta reagendo nel migliore dei modi e stiamo lavorando tutti al massimo, sono sicuro che ci faremo trovare pronti alla ripartenza". Per concludere, Guadagnoli si esprime su quelli che sono gli obiettivi per il futuro: "A mio avviso siamo una squadra forte e che può puntare ad obiettivi importanti. Dobbiamo tenere sempre alta la concentrazione, migliorare partita dopo partita ed insieme potremo toglierci delle belle soddisfazioni".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE