Cerca

dopo gara

Monte Savoia, Tassi: "Ci abbiamo provato, ripartiamo dalle cose buone"

Il portiere analizza la prestazione del Franchi sottolineando gli aspetti positivi al di là del risultato a sfavore degli azzurri

14 Dicembre 2020

Riccardo Tassi

Tassi

Ancora una domenica amara per il Montespaccato Savoia che, contro il Siena di Alberto Gilardino, è tornato a casa a mani vuote. Uno a zero il risultato al Franchi in favore dei toscani e secondo ko consecutivo per l’undici di Fabrizio Ferazzoli, di nuovo sfortunatissimo considerando che a pesare sul punteggio finale è stato l’ennesimo calcio di rigore a sfavore. Ma il Monte ha comunque venduto cara la propria pelle e da buttare, purtroppo, c’è solo proprio il risultato, come dichiara l’estremo difensore Riccardo Tassi alla sua prima da titolare: "Nel complesso è stata una partita molto tirata nell’arco dei 90’. Non credo ci sia stata una loro supremazia anzi, nel primo tempo ci è stato annullato un gol e nel secondo abbiamo prodotto qualcosa in più noi. Dispiace per il risultato perché eravamo andati a Siena con la giusta voglia e la determinazione necessaria per fare qualcosa di buono. Tornare a casa con qualche punto sarebbe stato molto importante per il morale e per la classifica, ieri era per noi un bel banco di prova. Purtroppo in questo momento siamo anche un pò sfortunati negli episodi, perdere di misura con un calcio di rigore lascia sicuramente l’amaro in bocca. Comunque adesso dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte vedere al Franchi, non possiamo rimproverarci nulla ma come detto la squadra ci ha messo impegno, voglia ed era in campo per centrare un risultato positivo. Non ci siamo riusciti ma può capitare, l’importante è restare consapevoli di non aver demeritato contro un’ottima squadra". Per Tassi si è trattato dell’esordio stagionale, in merito il portierone afferma: "In campo mi sono sentito bene e questo per me è importante. Non avendo molto spazio, pagando il gap di non essere un Under, il mio compito deve essere quello di farmi trovare pronto quando c’è necessità. Ieri per me, come altri ragazzi, era un’occasione e credo di essermela cavata bene, peccato soltanto per il risultato che non ha premiato gli sforzi prodotti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE