Cerca

l'intervista

Aranova, Fiorentini: "Proveremo a farci trovare pronti, rimbocchiamoci le maniche"

Il centrocampista fa il punto in casa rossoblù proiettandosi alla ripartenza dei prossimi mesi

18 Dicembre 2020

Fiorentini

Jody Fiorentini (Foto ©De Luca)

Il calcio dilettantistico ha dovuto nuovamente fare i conti con la pandemia e fermarsi di fronte ad essa. Fortunatamente sembra che il quadro generale inizi a migliorare tanto che il Comitato regionale ha fissato il piano di ripartenza con le relative date per riattivare a 360 gradi tutto il movimento, dagli allenamenti collettivi alle partite domenicali. A fare il punto in casa Aranova è il centrocampista Jody Fiorentini, che con molta decisione è già proiettato a febbraio, come dichiarato alla stessa società rossoblù: "Il momento è drammatico, non è facile programmare per le società come non è facile per noi mantenere alta la concentrazione. Viviamo un po’ tutti alla giornata, cosa che nel mondo del calcio non esiste. Solitamente bisogna avere una programmazione in tutto e i continui cambi di data creano solo sgomento e nervosismo, anche se non possiamo girarci intorno, ora ci sono cose molto più importanti. Per quanto riguarda la ripresa non so che idea farmi: ora abbiamo una data su cui poter lavorare, sperando che le cose non peggiorino di nuovo. Noi proveremo a farci trovare pronti, nonostante tutte le difficoltà del caso. Il fatto di provare a finire un campionato con il solo girone d’andata può premiare ad esempio chi è partito bene fin da subito ma può creare qualche problema a chi ha lasciato qualche punto per strada. Ad Aranova tutto sommato l’inizio non è stato male, anche se il bicchiere lo vedo mezzo vuoto conoscendo le qualità dei miei compagni. Ora non ci resta che rimboccarci le maniche ed essere pronti per il 14 febbraio, vogliamo portare a termine ciò che abbiamo iniziato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE