Cerca

dopo gara

Cynthialbalonga, Van Ransbeeck: "Volevamo il riscatto, ora testa al Pineto"

Il centrocampista belga riassume la prestazione dei castellani contro il Matese, con la squadra di Venturi tornata al successo grazie al gran gol di Oggiano e alla doppietta di Cardella

21 Dicembre 2020

Van Ransbeeck

Van Ransbeeck

La Cynthialbalonga si è "fatta bella" per la diretta tv su Sportitalia e ha sconfitto 3-1 il Matese, riscattando alla grande la sconfitta di mercoledì scorso a Rieti. La formazione azzurra ha ottenuto il terzo successo in altrettante partite interne grazie agli eurogol di Oggiano prima e Cardella poi (che ha realizzato a inizio ripresa anche il gol del 3-1). "Fabio e Federico hanno segnato dei gol bellissimi, ma al di là della loro soddisfazione personale era importante portare a casa il successo e lo abbiamo fatto - dice il centrocampista classe 1994 Kenneth Van Ransbeeck – Siamo entrati in campo con grande determinazione perché volevamo rifarci dopo la sconfitta di Rieti dove sapevamo di aver giocato una bruttissima gara. Tutti insieme, abbiamo fatto le cose che avevamo preparato e ci siamo portati a casa un successo importante". Il centrocampista belga sta crescendo a livello di condizione e ora è diventato un perno della linea mediana della Cynthialbalonga: "Non è un alibi, ma giocare una volta al mese come ci è capitato ultimamente non aiuta a prendere ritmo partita, anche se abbiamo un preparatore atletico "top" come Mauro Taraborelli. Comunque speriamo che col nuovo protocollo il campionato possa essere più regolare". Van Ransbeeck parla della sua esperienza alla Cynthialbalonga: "Fin dal primo momento in cui sono arrivato qui, mi hanno trattato come un figlio. Mi trovo benissimo in questo club che ha dimostrato di essere molto serio ed ambizioso. Noi dobbiamo lavorare col massimo impegno per cercare di regalare alla società le soddisfazioni che merita". La formazione castellana tornerà in campo mercoledì per il turno pre-natalizio: "Andremo a giocare a Pineto contro una squadra molto valida, come recita la classifica. Conosco bene l’attaccante Olcese con cui ho giocato a Taranto: è un giocatore esperto a cui dobbiamo prestare grande attenzione. Comunque la Cynthialbalonga deve provare ad esprimere il suo calcio senza guardare troppo alle avversarie".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE