Cerca

la novità

Talento & Tenacia si fa "Lab": al via un nuovo progetto

Finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani il progetto presentato da Asilo Savoia

27 Dicembre 2020

Il nuovo progetto

Il nuovo progetto

Un nuovo e prestigioso risultato ottenuto a ridosso delle festività natalizie. È il finanziamento accordato dall’Agenzia Nazionale Giovani, autorità italiana chiamata a gestire i fondi europei del programma "Erasmus Plus", all’ASP Asilo Savoia per la realizzazione del progetto "Talento & Tenacia LAB: percorsi di cittadinanza attraverso la promozione sportiva".

"È la prima volta - ha dichiarato il Presidente Massimiliano Monnanni - che l’Asilo Savoia ottiene un finanziamento a valere sui fondi europei, a conferma dei contenuti e delle competenze - anche organizzative - che la nostra struttura è ormai in grado di esprimere a tutti i livelli".

Talento & Tenacia LAB intende sostenere il processo di responsabilizzazione dei giovani candidati tramite un percorso di partecipazione, confronto e cooperazione sullo sport quale veicolo di inclusione e riscatto sociale, strumento di lotta alle discriminazioni e opportunità per la creazione di occupazione di qualità, coinvolgendo attivamente i decisori politici della Regione Lazio, al fine di favorire iniziative di politiche giovanili basate sulla conoscenza delle esigenze e delle proposte dei partecipanti. Il progetto, che si rivolge a 40 giovani partecipanti con età compresa tra 18 e 30 anni, vuole quindi incentivare un percorso di cittadinanza attraverso la promozione sportiva che possa rafforzare le capacità personali, le attitudini al confronto e al lavoro di squadra. Tutto questo sarà raggiunto tramite due obiettivi specifici: la sensibilizzazione sul tema del dialogo strutturato, a beneficio dei decisori politici e della popolazione giovanile e lo sviluppo di un processo sinergico che coinvolge attori istituzionali e giovani a supporto del dialogo strutturato in misura strutturale, anche dopo il termine dell’intervento progettuale. Le attività - che avranno inizio nel mese di febbraio - saranno realizzate attraverso metodologie di educazione non formale e dopo la fase preparatoria, sono previsti tre workshop focalizzati su specifiche aree tematiche in ambito sportivo quali l’inclusione sociale, l’uguaglianza e l’occupazione di qualità. Ciascun laboratorio sarà orientato ad un processo di apprendimento, confronto e sviluppo di proposte con l’obiettivo finale di trasferire ai partecipanti le conoscenze utili ad intraprendere azioni positive e sostenere un dialogo diretto con i decisori politici.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE