Cerca

l'intervista

Di Mario: "Mi aspetto una svolta positiva. Cerveteri può essere una sorpresa"

Parola all'attaccante verdazzurro, arrivato alla corte dei tirrenici lo scorso novembre per dare una mano importante

02 Gennaio 2021

Di Mario

Alessandro Di Mario

Era la fine di ottobre quando Alessandro Di Mario ha deciso di sposare il progetto Città di Cerveteri salutando al contempo il Palestrina. Il forte attaccante scuola Lazio è andato così a rinforzare il reparto offensivo della matricola verdazzurra, anche se di fatto non ha potuto ancora contribuire alla causa tirrenica considerando che proprio subito dopo il suo arrivo il Governo ha sospeso momentaneamente tutti i campionati dilettantistici. Eccellenza, in questo caso, che è ancora ferma ma che si prepara a ripartire dopo l'ennesimo lungo stop. Il piano di ripresa è ormai prossimo al via, con il bomber che si proietta così all'atteso ritorno in campo: "Le sensazioni sono positive perché difficilmente credo possa andare peggio dell'ultimo anno... Spero sempre nel rispetto delle norme di sicurezza e con l’arrivo del vaccino di sconfiggere definitivamente questo maledetto virus che ci sta portando veramente allo sfinimento. Quindi non posso aspettarmi altro che una svolta positiva, anche perché sia personalmente che a livello collettivo penso che tutto il calcio in queste categorie abbia tantissima voglia di tornare in campo la domenica. Per quanto riguarda gli allenamenti noi abbiamo continuato tre volte alla settimana nel massimo rispetto delle regole, per farci trovare pronti sia livello fisico che di gruppo. Io sono arrivato a Cerveteri ad inizio novembre e ho subito trovato un gruppo, un mister e un club davvero molto ambiziosi. Proprio per questo ho deciso di cambiare squadra, sapendo di sposare un progetto interessante. Il presidente ha fatto investimenti importanti in questa prima parte di mercato e penso che continuerà su questa strada per far sì che una piazza come Cerveteri possa puntare alle posizioni più alte in classifica. Non si può fare un resoconto del campionato in questo momento per questioni ovvie, ma penso comunque che quando si riprenderà, con qualsiasi formula, noi saremo pronti e carichi per affrontarlo nel miglior modo possibile! Possiamo essere una bella sorpresa".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni