Cerca

dopo gara

Simone Milani: "Il Trastevere è vivo! Contro il Siena lanciato un bel segnale"

Le parole dell'attaccante che ha deciso il big match del Franchi al 91', rilanciando nei piani alti la compagine di Pirozzi

25 Gennaio 2021

Milani (al centro)

Milani (al centro) Foto ©Trastevere

L’impresa più bella del 13° turno di campionato nel girone E di Serie D l’ha compiuta sicuramente il Trastevere al Franchi. La squadra di Pirozzi ha battuto il Siena 2-3, ritrovando i tre punti dopo tre partite e dimostrando all’intero raggruppamento di che pasta è fatta. Un successo maturato al fotofinish grazie al gol su rigore del subentrato Simone Milani, dopo che i rionali erano rimasti in dieci per l'espulsione di Cervoni e costretti ad inseguire due volte l’undici bianconero raggiunto grazie alla straordinaria doppietta di Bertoldi. Un Trastevere ritrovato, dunque, come lo stesso match winner Milani, con l’attaccante ex Torres che commenta così il pesantissimo successo dei capitolini sul campo dei toscani. "Abbiamo lanciato un chiaro segnale: siamo vivi! Non era semplice battere una grande squadra come il Siena dieci contro undici ma il gruppo ha dato un'importante risposta di carattere, facendo vedere che al di là della sfortuna e degli infortuni è lì e può giocarsela con chiunque. Personalmente sono molto soddisfatto per aver deciso la partita e per aver ritrovato il campo dopo tre mesi. Posso dire che di fatto è stata la mia prima gara dall’inizio e terminarla in questo modo fa sicuramente piacere e aumenta il morale". Con i tre punti conquistati al Franchi il Trastevere si è rimesso concretamente in moto e si è rilanciato nella generale nei vertici del girone, ma parlare di obiettivi ad oggi resta ancora prematuro: "Secondo me - prosegue Milani - ci vorranno ancora una decina di partite per capire meglio le gerarchie di questo girone. Da parte nostra siamo consapevoli di avere una rosa sicuramente importante ma mancano ancora troppe gare per stabilire un obiettivo ben definito. Certo è che se giochiamo come ieri, recuperando tutti gli infortunati e sperando che la sfortuna non si ripresenti, potremo dire la nostra fino alla fine". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE