Cerca

L'intervista

Iacoponi, subito l'esordio con l'Arezzo. Pizi: "Che soddisfazione!"

Il direttore generale del Team Nuova Florida: "Ho creduto immediatamente nelle sue doti, ma non mi aspettavo facesse così bene in poco tempo"

02 Febbraio 2021

Iacoponi, subito l'esordio con l'Arezzo. Pizi: "Che soddisfazione!"

Domenica 31 gennaio 2020, al Curi si affrontano Perugia e Arezzo per la ventunesima giornata di Lega Pro. É il minuto 62 quando dalla panchina fa il suo ingresso in campo il classe 2002 Daniele Iacoponi, prendendo il posto di Aniello Cutolo. Un esordio nei professionisti arrivato prima di quanto ci si potesse aspettare. Dopo appena dieci giorni dall'approdo alla corte amaranto, Daniele si è ritagliato subito uno spazio nella rosa di mister Stellone. Arrivato in estate dalla Vigor Perconti, Iacoponi è cresciuto a dismisura nei sei mesi al Team Nuova Florida, sotto le preziose indicazioni di mister Bussone. Il direttore generale del club, Danilo Pizi, ci racconta di Iacoponi: "Lo avevo cercato già nella sessione di mercato di dicembre 2019, purtroppo aveva subito un piccolo infortunio, (rottura della clavicola, ndr)) ed ho rimandato. Sul ragazzo ci ho creduto fin da subito ma non mi aspettavo che in così poco tempo potesse esprimersi a questi livelli. Dopo circa un mese da titolare con noi tante società professionistiche sono state attirate dalle sue capacità. Personalmente mi auguravo di tenerlo fino a giugno, anche perché ci serviva a livello tecnico/tattico e avrebbe accumulato più esperienza per fare il salto, ma giustamente il ragazzo scalpitava per andare ed è stato accontentato. Si tratta di un giocatore con una corsa e una tecnica fuori dal comune, è arrivato da noi con piccole lacune per affrontare un campionato come la Serie D. Lacune prontamente colmate grazie al tecnico Bussone, ma anche ad una rapidità nell'apprendimento da parte di Daniele, gli è bastato poco per diventare un top della categoria. La sua crescita è stata davvero vertiginosa, saltava uomini come birilli mostrando grandi qualità e personalità, anche al cospetto di calciatori con maggiore esperienza. Gli auguro il meglio e spero che arrivi più in alto possibile":

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE