Cerca

Girone F

L'Aprilia si scatena e cala il poker: Olympia Agnonese travolta al Quinto Ricci

Netta affermazione della compagine di Galluzzo che già nel corso del primo tempo ipoteca i tre punti

03 Febbraio 2021

15a GIORNATA - 03 febbraio 2021

Aprilia 4 - 0 Olympia Agnonese
Aprilia

Aprilia

APRILIA Prudente, Pollace, Succi, Sossai, Vasco (18’st Calisto), Bosi (44’pt Ouedraogo), Pezone, Olivera (12’st Luciani), Bernardini (18’st Aglietti), Camara, Laghigna PANCHINA Salvati, Emili, Ouedraogo, Battisti, Calisto, Aglietti, Ruggieri, Zinfollino ALLENATORE Galluzzo

OLYMPIA AGNONESE Landi, Cecci, Marfella (4’st Angelini), Di Lollo (15’st Carnevale), Sgambati (1’st Melvan), Pertosa, Vespa, Chiavazzo, Krajina, Maniscalchi (31’st Lombardi), Milone (1’st Del Gaudio) PANCHINA Marinca, Litterio, Di Stasio, Di Ciocco ALLENATORE Semigagliesi

MARCATORI Vasco 1’pt (A), Olivera rig. 14'pt (A), Laghigna 41’pt (A), Ouedraogo 40’st (A)

ARBITRO Galiffi di Alghero

ASSISTENTI Gentile di Teramo, Giorgetti di Vasto

NOTE Ammoniti Sgambati, Melvan, Del Gaudio Rec. 3’st

Netto successo casalingo dell’Aprilia che, al Quinto Ricci, rifila un poker all’Agnonese conquistando tre punti meritati. Neanche il tempo di iniziare che l’Aprilia passa in vantaggio: dopo il fallo subito da Camara, Olivera mette il pallone in mezzo con la retroguardia dell’Agnonese che allontana sui piedi di Vasco, grandissima conclusione del centrocampista dell’Aprilia che si insacca sotto la traversa per l’1-0. Al 5’ episodio molto dubbio in area con Succi che viene fermato fallosamente ma l’arbitro lascia correre tra le proteste dei padroni di casa. L’Aprilia ancora pericolosa al 7’ con Pezone che si libera bene al limite, filtrante per Laghigna che viene fermato al momento della conclusione. Al 14’ l’arbitro fischia un netto calcio di rigore per tocco di mano in area: dal dischetto va lo specialista Ruben Olivera che spiazza il portiere e fa 2-0. Al 22’ ci prova dalla lunga distanza Chiavazzo, la palla termina alta sopra la traversa. Al 25’ grande occasione per il terzo gol: grande assist in profondità di Pezone per Bosi che perde l’attimo per calciare e serve nuovamente Pezone, conclusione a rete del numero 8 ben respinta da Landi che salva l’Agnonese. Al 31’ cross dalla destra di Succi, colpo di testa di Laghigna a lato. Al 34’ schema su calcio d’angolo con Olivera che pesca Vasco dai 25 metri, altra conclusione di destro straordinaria su cui vola Landi mettendo in angolo con il centrocampista dell’Aprilia ad un passo dalla doppietta. Al 41’ il tris dell’Aprilia con una grande azione sulla destra di Succi, cross in mezzo per Laghigna che di sinistro ad incrociare batte Landi per il 3-0. Nella ripresa subito un cambio: nell’Agnonese esce Milone, entra Del Gaudio. Al 3’ calcio d’angolo dalla destra di Olivera che trova Camara, colpo di testa alto sopra la traversa. All’8’ si libera bene Ouedraogo, destro potente e preciso, Landi devia in angolo. Al 40’ assist in profondità di Luciani per Ouedraogo che si libera in area e batte Landi per il 4-0. Non c’è più spazio per altre emozioni con l’Aprilia che conquista un’importante vittoria interna battendo 4-0 l’Agnonese e salendo così a 17 in classifica in attesa del prossimo impegno in casa contro il Montegiorgio. Otto punti in 4 giornate per la formazione di Galluzzo che continua la sua risalita. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE