Cerca

Dopo gara

Monte Savoia, Benedetti sull’espulsione: "Errore grave, non ero io in quell’azione"

Il difensore, clamorosamente mandato sotto la doccia anzitempo nella gara contro il Follonica Gavorrano, spiega l’episodio che lo ha reso a suo malgrado protagonista

08 Febbraio 2021

Benedetti

Benedetti (Foto ©Vamos)

Ancora un turno di campionato senza sorriso per un Montespaccato Savoia che non gode di buona sorte neanche e soprattutto sotto il profilo delle espulsioni. Ingenua sicuramente quella di Bassini dalla panchina, letteralmente inesistente e ingiusta quella a Benedetti allo scadere del primo tempo in occasione del calcio di rigore assegnato al Follonica Gavorrano e che ha deciso poi la sfida. Il difensore dei capitolini era infatti totalmente estraneo all’azione che aveva invece visto come protagonisti Tomassini e Calì. Un cartellino rosso davvero severo come afferma lo stesso Benedetti: "Purtroppo ieri è stata una beffa nella beffa. Oltre a perdere la partita sono stato anche espulso ingiustamente per uno scambio di persona. Come testimoniano le immagini non c’ero io nella zona dove è stato concesso il penalty ed è anche quello che poi ho detto all’arbitro, ovvero di aver commesso un errore gravissimo e che probabilmente gli comprometterà anche la carriera. Mi dispiace perché capisco la classe arbitrale che ogni domenica viene attaccata ed ho anche amici arbitri, ma in questa occasione l’errore è stato troppo evidente e ingiusto. Inoltre, l’episodio è avvenuto a tempo scaduto e se vogliamo si potrebbe obiettare anche sulla decisione di assegnarlo il rigore. Purtroppo è stato l’episodio che ci ha dato la mazzata definitiva. Stavamo contenendo bene un’ottima squadra come il Follonica e dal momento in cui eravamo in superiorità numerica la partita stava cambiando o comunque avrebbe potuto avere un copione diverso. Invece poi è andata come sappiamo. Non possiamo negare di attraversare un momento di difficoltà ma come sempre saremo in grado di uscirne, ne sono sicuro. Già da mercoledì, contro la Tiferno, proveremo a rifarci senza sentirci battuti in partenza. Anzi, come sempre in questi casi sarà solo il campo a parlare e noi faremo di tutto per farci trovare pronti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE