Cerca

L'Intervista

Cortina, Mantero: "Non è semplice perché mancano certezze"

Il direttore generale biancoverde parla del momento complicato che stiamo attraversando e del possibile futuro

16 Febbraio 2021

Niccolò Mantero (Foto ©Cortina Sporting Club)

Niccolò Mantero (Foto ©Cortina Sporting Club)

Niccolò Mantero, direttore generale del Cortina Sporting Club, esprime le sue impressioni sul periodo complicato che stiamo attraversando ormai da molto tempo: "La situazione continua ad essere difficile e purtroppo ci troviamo sempre in questa specie di limbo sulla possibile ripresa delle attività e le sue modalità. Recentemente abbiamo fatto anche una riunione per quanto riguarda la Serie C di Calcio a 5 ed è stata un po’ contraddittoria, con poche sicurezze soprattutto sui tamponi". Le attività, ovviamente nel pieno rispetto delle direttive, proseguono comunque sempre nella miglior maniera possibile in casa biancoverde. Le presenze agli allenamenti sono alte e questo è un segnale importante, ma secondo il direttore una maggiore chiarezza sul futuro farebbe bene ai ragazzi: "Siamo fortunati perché stiamo mantenendo uniti i gruppi sia della Scuola Calcio che del Settore Giovanile, però è ovvio che tenere le redini in un momento così complicato non è semplice. Non è semplice perché mancano certezze, quindi secondo me sarebbe meglio per tutti avere notizie precise, soprattutto per i ragazzi. È estenuante andare avanti aggrappandosi a delle speranze che poi potrebbero essere disattese e per loro, soprattutto nel medio-lungo termine, non sarebbe semplice. Bisogna considerare che comunque questa è una situazione particolare, una pandemia assolutamente imprevedibile, però secondo me bisogna provare a dare maggiore chiarezza nelle decisioni, scegliere una strada e prenderla". Per concludere, Mantero dice la sua proprio sul futuro: "Secondo me una ripresa della stagione attuale è purtroppo molto complicata se non impossibile, stando pure alle dichiarazioni di alcuni esperti sanitari, anche se è chiaro che ci speriamo molto. Bisogna a mio avviso cominciare a concentrarsi nel migliore dei modi sula prossima annata e programmare bene il tutto per arrivare pronti ai nastri di partenza a settembre".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni