Cerca

Primavera 1

Contro la Spal per una (nuova) rinascita: Lazio, prova a reagire!

Accantonare le ormai troppe sconfitte rimediate e ripartire da zero. Domani contro gli emiliani servono i tre punti

17 Febbraio 2021

Esulta la Lazio

Esulta la Lazio ©De Cesaris

Per la Lazio sfidare la Spal ha da anni un valore importante. Nel 2019 le aquile conquistavano la qualificazione in Primavera 1 dopo un anno battendo nella finale playoff proprio gli estensi per 2-1. Quella volta mister Bonacina non sbagliò un colpo e i suoi ragazzi riuscirono nell’impresa grazie a Cerbara, dopo che il gol di Babbi aveva pareggiato i conti a seguito del vantaggio firmato Scaffidi. Anche quella di domani tra Lazio e Spal sarà una sfida che significherà tanto per il destino di una squadra allo sbando: dopo la bruttissima sconfitta contro l’Empoli per 2-6, alla quale è seguito un lungo e forte discorso da parte del furioso ds Tare che ha richiamato gli aquilotti ad uno sforzo necessario, l’obiettivo è solo uno, tornare a volare. L’emergenza è chiara in tutti i reparti: in difesa c’è tanto da rivedere perché 24 gol subiti, 10 in più di quelli segnati finora, sono un dato troppo pesante e allarmante per una squadra che vede tra le sue file ottimi elementi. Anche in attacco c’è molto su cui lavorare: dopo la sostituzione di Raul Moro a un quarto d’ora dal fischio d’inizio del match della scorsa settimana, la squadra ha subito un calo evidente, tecnico ma soprattutto mentale. La Lazio aveva ritrovato il suo bomber, poi un nuovo infortunio ha innescato un nuovo blackout. Quel penultimo posto in classifica ora pesa come un macigno sulle spalle di Menchini e di quei ragazzi che paradossalmente sul loro campo, tra quelle mura di Formello che li hanno visti crescere, perdono il senno. Dopo la sconfitta con l’Empoli Raul Moro ha versato e poi asciugato le sue lacrime in attesa di tornare. Per quelle non c’è più tempo, perché è il momento per la Lazio di fare ordine nella testa, quella che ora è lì rivolta verso l’alto a guardare le tante, troppe squadre, sopra di lei.
 
 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE