Cerca

Primavera 1

Tripi e Bamba nel finale! La Roma batte l'Empoli e torna alla vittoria

I giallorossi centrano il successo e volano a +5 sulla seconda

22 Febbraio 2021

11a GIORNATA - 20 febbraio 2021

Roma 3 - 1 Empoli
Esulta la Roma

Esulta la Roma ©De Cesaris

ROMA Fuzato 6, Ndiaye 6, Feratovic 6 (9’st Tomassini 5.5), Vicario 6, Milanese 6 (9’st Zalewski 6.5), Tripi 7, Podgoreanu 6.5 (32’st Bamba 6.5), Darboe 6, Tall 6, Bove 6 (32’st Tahirovic 6), Ciervo 6.5 (39’st Satriano 7) PANCHINA Boer, Mastrantonio, Morichelli, Vetkal ALLENATORE De Rossi

EMPOLI Pratelli 6, Donati 6, Rizza 6, Asllani 7, Siniega 6, Viti 6.5 (33’st Pezzola sv), Sidibe 6 (32’st Manfredi sv), Belardinelli 6 (23’st Degli Innocenti 6), Klimavicius 6 (32’st Simic 6), Baldanzi 6.5, Martini 6 (23’st Lipari 6) PANCHINA Biagini, Fantoni, Riccioni, Morelli, Rossi, Fazzini ALLENATORE Buscè

MARCATORI Pratelli aut. 12’st (R), Asslani 22’st (E), Tripi 45’st (R)
ARBITRO Francesco Cosso, 6 ASSISTENTI Vincenzo Pedone e Davide Stringini
NOTE Ammoniti Vicario, Podgoreanu, Feratovic, Ndiaye, Donati, Klimavicius, Darboe Angoli 3-4 Fuorigioco 4-2

La Roma torna alla vittoria raggiungendo il successo nell'extratime. Un buon Empoli si arrende solo nel finale dopo una prestazione comunque positiva. La prima occasione è di marca toscana: il solito Baldanzi resiste alla carica di Darboe, supera facilmente Vicario e calcia verso la porta, Fuzato in tuffo devia in corner. Nella prima mezz’ora l’Empoli non ha fatto altro che confermare la grande organizzazione tattica che l’ha contraddistinta sino a questo punto della stagione. Non è un caso se per vedere un’occasione per i giallorossi bisogna aspettare il 43’: calcio di punizione di Darboe respinto dalla difesa, raccoglie la sfera Milanese che dal limite dell’area scaglia il destro, conclusione poco precisa che finisce circa mezzo metro fuori rispetto allo specchio. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul parziale di 0-0. Nella ripresa gli spazi continuano ad essere piuttosto intasati per sviluppare manovre fluide. Al 7’ Podgorenu si mette in proprio, percorre tutta la fascia mancina palla al piede, si accentra e calcia sul primo palo, palla fuori. L’Empoli risponde con l’incursione di Martini che da dentro l’area piccola calcia pericolosamente verso Fuzato, Ndiaye spazza via rischiando l’autogol, intervento comunque efficace. Sul ribaltamento di fronte Ciervo riesce a ritagliarsi uno spazio per andare al tiro, conclusione che sbatte prima sul palo interno e poi sulla schiena di Pratelli terminando la propria corsa in fondo al sacco, in maniera piuttosto beffarda per l’Empoli. Gli ospiti provano a ristabilire la parità con un batti e ribatti in area giallorosso, la retroguardia capitolina riesce a liberare. La pressione dei toscani aumenta e sfocia nel pareggio: calcio di punizione impeccabile di Asllani che supera la barriera e trafigge Fuzato. Galvanizzata dalla rete dell’1-1 la compagine biancoblu prende coraggio e va vicinissima al raddoppio con un assolo di Baldanzi che riesce a perforare la difesa giallorossa ma non a calciare con efficacia. A undici minuti dal termine la Roma confeziona un’ottima chance da calcio piazzato: la traiettoria di Zalewski è forte e precisa al punto giusto, Vicario prende bene il tempo ma l’impatto col pallone non è dei migliori. Al 38’ Asllani mette ancora in mostra le sue buone qualità tecniche con un siluro mancino dai venticinque metri, il tiro non centra lo specchio della porta. All’ultimo giro di lancette arriva il vantaggio giallorosso! Calcio d’angolo dalla sinistra, sponda di Satriano (ancora una volta decisivo) e tap in vincente di Tripi. Il capitano della Roma segna così il suo secondo gol stagionale dopo quello realizzato nel derby contro la Lazio. Nel recupero la formazione capitolina sfiora anche il tris con una conclusione di Zalewski che sibila il palo alla destra di Pratelli. Il portiere empolese si esalta a tu per tu con Satriano negando il gol all’attaccante neo entrato. Può fare ben poco sperò sul tiro a botta sicura di Bamba che chiude i giochi per il 3-1 finale. I giallorossi centrano così un successo fondamentale per tenere a distanza le inseguitrici. Nel prossimo turno la Roma affronterà la Sampdoria, attualmente seconda in classifica a -5. 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni