Cerca

Girone E

Arras è incontenibile: la Pianese cala il tris sulla Flaminia

Tripletta per il giocatore bianconero che regala ai suoi il secondo successo consecutivo. Torna a fermarsi la squadra di Tocci

24 Febbraio 2021

19a GIORNATA - 24 febbraio 2021

Pianese 3 - 1 Flaminia
Pianese

La Pianese cala il tris sulla Flaminia (Foto ©Facebook)

PIANESE Wroblewski 6, Ambrogio 7, Chinnici 6 (36’st Lattanzi 6), Misimovic 6.5, Bernardini 7, Simeoni 6.5, Marino 6 (9’st Islamaj 6), Kondaj 7 (33’st Tampwo 6), Arras 8 (28’st Candiano 6), Zini 6.5, Remorini 6.5 (8’st Lepri 6) PANCHINA Mazzi, Folino, Muratore, Mengali ALLENATORE Pagliuca

FLAMINIA Nocco 6, Battistelli 5.5, Fè 6 (26’st Fondi 6), Guadalupi 6, Gasperini 4.5, Massaccesi 5.5, Pagliaroli 6 (21’st Ferrara 6), Lazzarini 5.5, Cruz 6.5, Traditi 5.5 (21’st Modesti 6), Sirbu 6 (29’st Covarelli 6) PANCHINA Grussu, Barduani, Canestrelli, Coracci, Staffa ALLENATORE Tocci

MARCATORI Arras rig. 19’pt, 22’pt e 30’pt (P), Cruz 35’st (F)

ARBITRO Raineri di Como, 6

ASSISTENTI Fenzi di Treviso e Beggiato di Schio

NOTE Espulsi al 25’pt Gasperini per grave fallo di gioco (F) Ammoniti Traditi, Chinnici Angoli 6-3 Fuorigioco 0-1 Rec. 2’pt-4’st

Al Comunale di Piancastagnaio, la Pianese supera 3-1 la Flaminia e colleziona così il secondo successo consecutivo, dopo l’1-2 sul campo del Tiferno di domenica scorsa. Il primo pericolo arriva al 5’ e lo producono gli ospiti con un colpo di testa a centro area da parte di Cruz, blocca senza troppi problemi Wroblewski ma c’era anche fuorigioco dell’attaccante rossoblù in maglia numero 9. I padroni di casa rispondono con un insidioso calcio d’angolo a rientrare, il pallone attraversa tutta l’area di rigore senza che nessun giocatore bianconero riesca però a trovare la deviazione vincente. Poco più tardi ancora tentativo locale sugli sviluppi di un corner, a provarci è Ambrogio di testa ma Nocco blocca facilmente in presa alta. Al 10’ c’è qualche protesta della Pianese per un contatto dubbio in area Flaminia su Arras, secondo il direttore di gara non ci sono gli estremi per il penalty. Al 18’ altro contatto in area sempre sul numero 9 bianconero, con l’arbitro che questa volta concede il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Arras che spiazza con freddezza il portiere di destro e fa 1-0. Galvanizzati dal gol, i padroni di casa continuano a spingere ed al 21’ conquistano un altro tiro dagli undici metri, a guadagnarselo è Zini steso in uscita bassa dal portiere avversario. Questa volta si incarica della battuta proprio Zini che va con il mancino ma trova la grande risposta di Nocco, sulla respinta si avventa però Arras che deposita in rete per la doppietta personale che porta i suoi sul 2-0. Al 25’ piove sul bagnato per la Flaminia che rimane anche in dieci uomini, viene espulso infatti Gasperini per un brutto intervento su Zini a metà campo. La Pianese approfitta subito della superiorità numerica ed al 30’ sigla il tris: un Arras in giornata di grazia, lanciato bene in profondità, appena dentro l’area non perdona Nocco con un destro rasoterra incrociato, tripletta dunque per lui. È l’ultima vera emozione di una prima frazione che si chiude dunque con la compagine guidata da Pagliuca avanti di tre lunghezze e con un uomo in più. Nella ripresa, subito pericolosi i padroni di casa con un tentativo di Arras, pallone che sibila di pochissimo a lato alla destra del portiere. La Flaminia risponde con una splendida punizione mancina a scavalcare la barriera di Fè, pallone che va a stamparsi sulla traversa, davvero sfortunato il numero 3 rossoblù. Tra il 17’ ed il 18’ doppia chance ospite sull’asse Pagliaroli - Cruz: nel primo caso il numero 9 non arriva per un soffio sul cross dell’esterno, poco più tardi invece la sua deviazione sempre su assist del numero 7 finisce alta di poco. Al 20’ ancora pericolosi i rossoblù, con una spettacolare rovesciata di Sirbu che va a spegnersi fuori di pochissimo, gesto tecnico davvero notevole che meritava probabilmente maggiore sorte. Al 36’ la Flaminia riesce ad accorciare meritatamente le distanze: punizione messa dentro dalla trequarti, Wroblewski perde il pallone in uscita alta e Cruz da due passi mette dentro per il gol che vale il definitivo 3-1.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE