Cerca

Girone F

Laghigna illude l'Aprilia, pari Castelfidardo tra le proteste locali

La punta apre le marcature in avvio, nella ripresa un calcio di rigore dubbio spiana la strada agli ospiti per l'1-1 definitivo 

24 Febbraio 2021

19a GIORNATA - 24 febbraio 2021

Aprilia 1 - 1 Castelfidardo
Aprilia

Aprilia, pari beffardo con il Castelfidardo (Foto ©Cippitelli)

APRILIA Prudente, Pollace, Succi, Vasco, Bosi (43’pt Pezone), Ouedraogo (26’st Lapenna), Battisti (35’st Sansotta), Luciani, Bernardini (28’st Aglietti), Camara, Laghigna PANCHINA Salvati, Emili, Calisto, Mannucci, Ruggieri ALLENATORE Galluzzo

CASTELFIDARDO David, Santangelo, Mataloni, Di Dio, Puca, Rinaldi, Capponi (24’st Bracciatelli), Fermani (9’st Monachesi), Perpepaj (1’st Cardinali), Giampaolo, Mancini (1’st Moussadja) PANCHINA Sprecacè, Zeetti, Bilotta, Bracciatelli, Rossini, Corcione ALLENATORE Lauro

MARCATORI Laghigna 4’pt (A), Giampaolo rig. 31’st (C)

ARBITRO Recchia di Brindisi

ASSISTENTI Mocci di Oristano, Ladu di Nuoro

NOTE - Ammoniti Camara, Laghigna, Giampaolo, Luciani, Lapenna Rec. 1’pt - 4’st

Pareggio beffardo per l’Aprilia che subisce nel finale un rigore molto dubbio e chiude la sfida 1-1 contro il Castelfidardo conquistando solamente un punto. L’Aprilia deve rinunciare allo squalificato Sossai in difesa e all’infortunato Olivera a centrocampo. Dopo appena 2 minuti la prima clamorosa occasione per l’Aprilia: palla in profondità per Bosi, splendido assist filtrante per Laghigna che, da buona posizione, calcia a lato fallendo un’ottima opportunità per il vantaggio. Al 4’ la rete dell’1-0 proprio con Erik Laghigna che si fa immediatamente perdonare e, dall’interno dell’area, batte di destro David per il vantaggio dell’Aprilia. Al 10’ altra buona occasione per l’Aprilia sempre con Laghigna che, servito da Vasco, non riesce a coordinarsi bene di sinistro. La prima frazione di gioco si porta avanti senza altre particolari occasioni da una parte e dall’altra. Nella ripresa il Castelfidardo fa subito due cambi inserendo Moussadja e Cardinali al posto di Mancini e Perpepaj. Al 20’ ci prova Luciani dal limite, conclusione debole del centrocampista dell’Aprilia. Al 30’ episodio molto discutibile con Giampaolo che cade a terra in area su presunto contatto con Battisti, l’arbitro indica il dischetto tra le proteste locali: Giampaolo batte Prudente ed esulta polemicamente venendo poi anche ammonito dal direttore di gara. Al 35’ ci prova Pollace dalla lunga distanza, blocca bene David. Al 43’ ci prova Giampaolo dalla lunghissima distanza, palla di poco a lato. Al 45’ calcio d’angolo di Vasco, colpo di testa con doppio tocco tra Camara e Laghigna, palla di un soffio a lato.  Termina, dopo 4 minuti di recupero, l’incontro al Quinto Ricci: Aprilia-Castelfidardo 1-1. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE