Cerca

L'intervista

De Propris: "Esordire con la 10 è stato un sogno, giocare per la Tivoli un onore"

Le parole del baby centrocampista amarantoblù, che analizza il momento e il suo rapporto con il club in cui è sbocciato

01 Marzo 2021

Tommaso De Propris

De Propris nel derby contro il Villalba (Foto ©Tivoli)

Tommaso De Propris, giovane talento della Tivoli, scalpita come tutti i suoi compagni per tornare in campo e portare in alto i colori amarantoblù. Il centrocampista classe 2001 dice la sua sullo stop e sul momento che sta attraversando la squadra di mister Fabrizio Paris: "Personalmente, come anche i miei compagni, mi auguro e ci auguriamo che si possa ripartire. Settimana dopo settimana ci stiamo allenando con questa speranza e lo stiamo facendo al massimo, proprio perché vogliamo farci trovare pronti qualora si decidesse di ricominciare. La società ha obiettivi importanti, nell’ultimo periodo ha preso giocatori di livello e le intenzioni sono quelle di giocarci qualcosa di importante. Dispiace che ad oggi non sappiamo ancora se potremo realmente provarci, ma come detto la speranza c’è e finché non ci saranno comunicazioni ufficiali continueremo a dare tutto". Il baby gioiellino della Tivoli è al suo secondo anno con la prima squadra della sua città, motivo in più che lo spinge a migliorarsi giorno dopo giorno. "Questo è il mio secondo anno con i grandi, il terzo con la Tivoli considerando anche la stagione con la Juniores, ma in realtà sono cresciuto qui avendo fatto le giovanili con la Css. Per me è sicuramente un grande onore vestire questa maglia, i colori della mia città. Lo scorso anno ho avuto anche il privilegio di esordire con la maglia numero 10 ed è stato bellissimo, ho realizzato un sogno". Un giocatore, De Propris, che si è rivelato fin qui molto utile anche per la sua duttilità, ma se dovesse scegliere tra tutti i ruoli svolti il classe 2001 non ha dubbi: "Ho giocato sia come mezz’ala che come mediano, ma il ruolo che mi piace più di tutti è senza dubbio quello di trequartista, da vero numero 10. Ancor di più se posso farlo per un club glorioso come questo, per me è davvero una grandissima soddisfazione farne parte". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE