Cerca

Girone A

Roma, basta un guizzo di Cassano. Torino ko a Trigoria

I giallorossi centrano il secondo successo consecutivo dopo lo 0-3 al Parma

10 Marzo 2021

2a GIORNATA - 18 ottobre 2020

Roma 1 - 0 Torino
Claudio Cassano

Claudio Cassano in azione con la Primavera ©De Cesaris

ROMA Berti, Ludovici, Rocchetti (40'st Ngingi), Evangelisti, Giorcelli, Verrengia, Volpato (12'st Logrieco), Pisilli (36'st Cherubini), Modugno (12'st Simone), Oliveras, Cassano PANCHINA Milan, Meloni, Zajsek, Ciuferri, Lilli ALLENATORE Parisi

TORINO Edo, Todisco, Gregori (37'st Jurcic), Dolcini (37'st Ientile), Della Valle, Chiarlone, Eordea, Savini (30'st De Matos), Barbieri (43'st Albisetti), La Marca, Di Marco (1'st Gheralia) PANCHINA Basso, Rettore, Andretta ALLENATORE Semioli

MARCATORI Cassano 28'st

ARBITRO Aronne di Roma 1 ASSISTENTI Salvatori e Serra di Tivoli

NOTE Ammoniti Verrengia, Todisco, Dolcini, La Marca

Dopo la bella e rotonda vittoria in casa del Parma (0-3 il risultato finale), la Roma conferma l'ottima concentrazione con cui ha ripreso il campionato e centra un altro successo all'Agostino Di Bartolomei. In quel di Trigoria, infatti, i ragazzi di Aniello Parisi vincono di misura ai danni di un buon Torino nel recupero della seconda giornata. Non a caso nei primi 45 minuti non si registrano troppe occasioni da gol a causa di un'organizzazione e di un'attenzione tattica impeccabile da parte dei ventidue in campo. Il match scorre così via rapidamente fino al duplice fischio del direttore di gara. All'intervallo il tecnico Semioli prova a rinvigorire la formazione granata inserendo Gheralia al posto di Di Marco. L'equilibrio non ne vuol sapere di spezzarsi, almeno fino a poco prima della mezz'ora della ripresa. Al 28', infatti, il solito Claudio Cassano trova il guizzo vincente al termine di una combinazione veloce in area di rigore: palla alle spalle dell'estremo difensore Edo e vantaggio capitolino. Di lì in poi il Torino alzerà leggermente il baricentro alla ricerca del pareggio, ma la Roma si difende con ordine e impensierisce la retroguardia piemontese in un paio di circostanze. I padroni di casa avrebbero anche l'occasione di raddoppiare, ma la giocata sull'asse Cherubini-Simone, entrambi neo entrati, viene interrotta da una probabile irregolarità in area; per il direttore di gara è tutto regolare. Alla fine delle ostilità il punteggio di 1-0 è sufficiente per permettere alla Roma di conquistare altri tre punti e proseguire la corsa al vertice del campionato. Domenica i giallorossi giocheranno ancora in casa, a Trigoria è atteso il Genoa. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE