Cerca

La lettera

Gianmarco Scacchetti: "Anni di speranze, di attese, di bugie e prese in giro"

L'amarezza dell'attaccante della Pro Cisterna sui social dopo la rinuncia della società a proseguire il campionato

12 Marzo 2021

Scacchetti

Gianmarco Scacchetti (Foto ©De Santis)

Inizia adesso tutto un periodo di riflessione per quei calciatori che, dopo la decisione del proprio club di non tornare in campo, si ritrovano "a spasso", anche se il mercato resterà aperto fino alla fine del mese ma inevitabilmente non tutti troveranno una sistemazione accettabile. Un giocatore a cui non mancheranno di certo richieste è Gianmarco Scacchetti, lui come tanti altri big della Pro Cisterna partita ad inizio anno per recitare un ruolo importante ma che adesso ha invece optato per la rinuncia alla ripresa. L'attaccante saluta i suoi compagni con una lettera sui social che riprendiamo, non senza quel velo marcato di amarezza e delusione per come sono andate a finire le cose. 

Difficile spiegare il trattamento a dir poco professionale ricevuto da chi ha indossato questa maglia in questi ultimi due anni. Anni di speranze, di attese, di prese in giro e di bugie. Porterò comunque con me la consapevolezza di aver dato tutto per questa squadra, per questi colori, per questa città! Ci tengo in particolar modo a salutare tutte quelle splendide persone che ovunque, in casa e in trasferta, erano lì, a soffrire e lottare insieme a noi. Ho sentito il vostro incessante sostegno e il vostro grande affetto. Siete la parte migliore di questi due anni, insieme ai miei splendidi compagni di squadra. Non vi dimenticherò e anzi mi auguro che questo sia solo un arrivederci. Che le nostre strade possano ricongiungersi. Vi voglio bene, forza Pro Cisterna.

Un abbraccio grande.
Scacco

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE