Cerca

L'intervista

Succi: "Non c’è un giocatore al quale mi ispiro, scendo in campo per dare il massimo"

Parola al centrocampista dell’Aprilia, il vincitore dell’ultimo sondaggio social di Serie D

13 Marzo 2021

Jacopo Succi

Jacopo Succi (Foto ©Aprilia)

E’ Jacopo Succi il vincitore del 21° sondaggio social di Serie D. Il centrocampista del’Aprilia è risultato il più stimato nel contest raccogliendo 240 reactions, guadagnandosi così l’intervista esclusiva di Gazzetta Regionale. 

Buongiorno Jacopo, come è stato vincere il sondaggio?

"Innanzitutto è stato un piacere essere nominato e altrettanto vincere il sondaggio poiché non me l’aspettavo. Lo dedico alla mia fidanzata che mi segue e sostiene sempre".

Contro il Matese sei stato il migliore dei tuoi, c’è rammarico per il pareggio?

"Passando alla partita, credo che abbiamo disputato l’ennesima ottima gara dove ci è mancato, a mio avviso, solamente il gol. Avremmo meritato di vincerla. In questo momento ci sta mancando l’episodio favorevole che può farci raccogliere i tre punti ma continuando a fare prestazioni di questo tipo sono convinto che arriveranno presto". 

Domani c’è la Vastese, ottima chance per recuperare qualche posizione in classifica. Come ci arrivate?

"Domenica incontriamo una squadra in salute che non perde da tanto, ma andremo lì convinti di poter fare risultato se, ripeto, continueremo a giocare come stiamo facendo e fare la nostra prestazione".

Sei arrivato ad Aprilia quest’anno, come ti stai trovando?

"Come già detto qualche tempo fa mi sono trovato sin da subito bene in questa società, sia con lo staff che con i compagni, qualcuno lo conoscevo altri no ma devo dire che ora si è creato un bel gruppo e credo che si veda anche in campo".

Tra i "grandi" a chi ti ispiri?

"Non c’è un giocatore in particolare a cui mi ispiro, mi piace seguire il calcio cogliendo gli esempi belli, ovvero quei giocatori che danno tutto fin quando ne hanno proprio perché anche io sono così".

Obiettivi per il futuro? (calcistici ed extra)

"Spero di continuare a fare sempre meglio e di imparare più possibile fin quando si può, questo per ciò che riguarda il calcio. Di costruire qualcosa con la mia fidanzata e di essere felici insieme al di fuori del rettangolo verde". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE