Cerca

L'intervista

Trastevere, Rizzi: "Non sono ammesse distrazioni, Gavorrano ottima squadra"

Il laterale di difesa presenta, intervistato dal club, il match di domani contro la compagine toscana

20 Marzo 2021

Alessio Rizzi

Il terzino amaranto, Alessio Rizzi (Foto ©Trastevere)

Dopo il weekend dedicato ai recuperi il campionato di Serie D riparte con il proprio calendario regolare. Ha avuto due settimane a disposizione, per riprendere fiato e smaltire qualche fatica, il Trastevere di Sergio Pirozzi. La capolista del girone E tornerà in campo domani per affrontare in trasferta il Follonica Gavorrano, compagine ben assortita e in piena corsa per un posto ai play off. Ne sanno qualcosa gli stessi capitolini che all'andata furono sconfitti 1-2 allo Stadium. Da un lato c'è dunque voglia di riscatto, dall'altro ci sono altri tre punti da mettere in cascina per tenere a distanza le inseguitrici e assottigliare ancora di più la distanza che divide il Trastevere dalla Serie C. A presentare il match con i toscani è il difensore laterale Alessio Rizzi, che intervistato dalla società afferma: "Abbiamo avuto diversi giorni per poter preparare al meglio questa partita. Siamo consapevoli del valore del Gavorrano, anche perché all'andata sono stati capaci di batterci in casa nostra. Una squadra forte, che ha ambizioni importanti come noi. Dunque le motivazioni per dover fare una partita di alto livello sono tante. Stiamo attraversando un ottimo periodo e lo testimoniano i risultati. Però basta fermarsi anche solo una volta per dare agli avversari la possibilità di avvicinarci. Non dobbiamo mai distrarci, se non quando avremo raggiunto il nostro obiettivo. Ma per questo è presto ed è prematuro parlarne".
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE