Cerca

Stagione 2020-21

Questione allenatori, l'AIAC fa chiarezza: ecco la procedura per svincolarsi

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio ha comunicato ai tecnici interessati a cambiare società l'iter burocratico da svolgere

25 Marzo 2021

Di Loreto

Il Palestrina non riparte, il tecnico Di Loreto (Foto ©Cippitelli)

Differiti i termini per i tesseramenti dei calciatori LND delle competizioni riconosciute d'interesse nazionale al 15 aprile, mentre tutti gli altri tesserati con società di Eccellenza che hanno scelto di non ripartire che saranno svincolati e avranno tempo per trovare un nuovo ingaggio fino al termine della stagione, resta invece da capire la questione allenatori. Può un tecnico tesserato con uno dei suddetti club intenzionati a non ricominciare trovare un'altra panchina? Sembra di sì, ma la procedura da svolgere non sarebbe semplicissima. Da quanto ci risulta, l'AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) avrebbe comunicato ai tecnici interessati come fare in caso ci sia la possibilità di accordarsi con un nuovo team. Bisogna elaborare una richiesta solo ed esclusivamente mediante procedura da instaurarsi innanzi alla FIGC consistente nella richiesta di deroga, motivata e corredata da giustificati motivi e idonea documentazione (tra tutte l'interessamento alle mansioni di una nuova Società/associazione affiliata FIGC e dichiarazione di risoluzione dell'accordo economico eventualmente sottoscritto). Richieste che dovranno poi essere inviate all'indirizzo mail dell'ufficio Legale AIAC.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni