Cerca

Focus

Roma, tra debutti e volti nuovi: Faticanti, Gante e Flamarion

Nell'ultimo weekend appena disputato, tre giocatori in particolare del settore giovanile giallorosso si sono messi in mostra

12 Aprile 2021

Roma, tra debutti e volti nuovi: Faticanti, Gante e Flamarion

Gante, Faticanti e Flamarion

Nell'ultimo weekend tre giocatori del settore giovanile della Roma si sono messi particolarmente in mostra. A partire dalla massima categoria del vivaio, in Primavera ha fatto il suo esordio Giacomo Faticanti, subentrando al 76' a Milanese nel match contro la Fiorentina. Il pari con i viola ha permesso alla Sampdoria di scalzare dalla vetta la formazione di Alberto De Rossi, una vetta che i giallorossi si godevano da ben diciotto giornate. Per capitan Tripi e compagni, dunque, il sabato non è stato certamente esaltante, ma considerando il vivaio capitolino nella sua totalità, e soprattutto in prospettiva futura, il debutto di Faticanti rappresenta un ulteriore tassello inserito dalla Roma in un mosaico sempre più ricco e variegato. Trascinatore assoluto dell'Under 17, con la ripresa del campionato di Under 18 la dirigenza ha deciso di premiarlo con il salto di categoria nella rosa di Aniello Parisi. Faticanti, nonostante l'età inferiore rispetto a compagni e avversari, ha dimostrato ancora una volta tutte le sue qualità. Così sabato è arrivata anche la prima apparizione in Primavera dove, tanto per cambiare, ha dato un saggio delle sue migliori doti e, soprattutto, della personalità di un veterano. I continui attestati di stima nei confronti del centrocampista originario di Sora, la firma del primo contratto da professionista concretizzata in estate ed il giocatore che sta crescendo a vista d'occhio sono chiari segnali: "il ragazzo si farà". Scendendo di categoria, in Monza-Roma di Under 18 (vinta dai giallorossi grazie alla rete di Ludovici) è arrivato l'esordio di Patrick Gante, attaccante classe 2004 prelevato dal Club Atletic Oradea nel febbraio 2020. Subentrato a Cherubini a dieci minuti dal termine, il gigante romeno ha ripreso a mettere minuti nelle gambe in vista di un prosieguo di stagione finalmente ricco di impegni, considerando soprattutto la ripresa del campionato di Under 17. Nel test match tra Sassuolo e Roma di Under 16, terminato 3-1 in favore dei neroverdi, per la prima volta dal suo approdo nella Capitale ha vestito la maglia giallorossa Petriv De Abreu Junior Flamarion, gigante difensore centrale originario di Curitiba (Brasile). Arrivato in quel di Trigoria nel mese di gennaio, sta procedendo nella fase di ambientamento in un contesto completamente nuovo. Si è trattato del terzo tesseramento della Roma avvenuto grazie all'intermediazione della Pro Evolution Players, l'agenzia che ha portato nella Capitale anche Patrick Ngingi e Jan Oliveras

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE