Cerca

COPPA ITALIA

Fiorentina-Lazio, le pagelle della finale: Bertini e Ndrecka, comunque applausi

I giudizi della gara del Tardini: non basta la perla del centrocampista per evitare il ko, l'ex Chievo e Floriani Mussolini macinano tanti chilometri. Spalluto man of the match

28 Aprile 2021

Spalluto e Armini ©De Cesaris

Spalluto anticipa Armini e sigla l'1-0 ©De Cesaris

FIORENTINA 7

IL MIGLIORE Spalluto 8 In agguato in area non può fallire il gol del vantaggio. La seconda rete, di testa, è una prodezza da attaccante vero

Luci 6 Coraggioso nelle uscite, nella ripresa la Lazio lo impensierisce

Chiti 6.5 Non perde d’occhio Moro annullando ogni suo movimento. Salva il vantaggio nella ripresa

Corradini 7 Playmaker della squadra. Bravo a recuperare tanti palloni

Pierozzi 7 Sfortunato a impattare la traversa sul gol del vantaggio. Serve l’assist del raddoppio

Bianco 7 Mira i compagni in area e dalla destra getta sempre palloni insidiosi in area (dal 43’st Giordani sv)

Munteanu 6.5 Tecnica e potenza. Giocatore completo

Fiorini 6.5 Giocatore estremamente duttile. Prestazione senza sbavature. Decisivo il salvataggio sulla linea sul tiro di Floriani Mussolini

Milani 6 Prova un gol impossibile annullato dal miracolo di Furlanetto

Neri 6.5 Per fermarlo la Lazio è costretta più volte a commettere fallo. Guerriero in campo

dal 15’st Krastev 5.5 Entra e commette fallo prendendo il giallo. Unico insufficiente

Dutu 6 Nessun errore da sottolineare. Fa ciò che l’allenatore gli chiede

ALLENATORE Aquilani 6.5 Prepara bene il match e carica sempre i suoi ragazzi in difficoltà nella ripresa


LAZIO 5.5

IL MIGLIORE Bertini 7 Ci prova in più di un'occasione, ma il suo gol su punizione è una vera magia. Dopo il derby, tira fuori un'altra grande prestazione

Furlanetto 6.5 Compie due-tre prodezze tra primo e secondo tempo. Torna titolare in una vera e propria serata di gala, prova a tenere in piedi la Lazio facendo il massimo, ma sui due gol non può nulla.

Ndrecka 6.5 Un vero e proprio treno sulla corsia sinistra. Intelligente e preciso, tra i migliori della Lazio

Franco 5.5 Trova i tempi giusti per fermare Bianco, ma si perde Spalluto sul secondo gol

Floriani Mussolini 6.5 Pulito sugli interventi. Mostra un ottimo tempismo. Va vicinissimo al gol, ma Fiorini sulla linea gli nega la gloria.

Raul Moro 5.5 Si intende molto con Ndrecka ma Chiti sa come tenerlo fermo. Da lui ci aspetta di più

A. Marino 6 Il solito filtro tra difesa e attacco: gestisce la mediana con ordine

Castigliani 6 Cercato tanto dai compagni, sfortunato in area di rigore, non riesce a trovare il gol

dal 28’st Nimmermeer 6 Porta freschezza in attacco ma riceve pochi palloni

Cesaroni 5.5 Tocca pochi palloni. Prestazione insufficiente, male rispetto a come ci ha abituati

dal 1’st ADEAGBO 6 Menichini lo mette in campo rivoluzionando il modulo schierando la difesa a 3. Lui risponde presente ed entra subito bene in campo

Czyz 5.5 Cattivo su ogni pallone ma non soddisfa. Esce nervoso (dal 41’st Tare sv)

Armini 5.5 Ha qualche colpa in occasione di entrambi i gol. Da lui ci si aspetta sempre qualcosa di più

ALLENATORE Menichini 5.5 Nell’intervallo dà una scrollata ai suoi ragazzi, mette la difesa a tre e la Lazio risponde bene. Perde però il match che poteva salvare la stagione

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE