Cerca

Focus

Ricordate Kastrati? L'ex Roma ha consegnato la coppa ungherese all'Ujpest

Una rasoiata da fuori area del centrale classe 1999 nel corso dei supplementari è valsa la vittoria del trofeo

06 Maggio 2021

Lirim Kastrati ©Laura Del Gobbo

Lirim Kastrati, foto d'archivio ©Del Gobbo

Ricordate Lirim Kastrati? Difensore centrale classe '99, muove i primi passi nel San Paolo Padova prima che nel 2013 Bruno Conti lo porti nella Capitale, bruciando la concorrenza di tante big del calcio italiano. In giallorosso cresce e cresce anche bene, in un rosa ricca di promettenti talenti come Luca Pellegrini, Frattesi e Antonucci. Nella sua esperienza a Roma vince il Campionato di Under 15 e Under 17 (rispettivamente nelle annate 2013/2014 e 2014/2015), per poi continuare ad alzare trofei in Primavera, nel 2016 la Supercoppa e pochi mesi più tardi la Coppa Italia. Nel corso della seguente stagione non riesce a trovare spazio, così decide di trasferirsi al Bologna. Dopo due anni con la maglia rossoblu, vola in Ungheria ed esattamente all'Ujpest, il team al quale ha consegnato la coppa nazionale pochi giorni fa. In una finale tiratissima contro il MOL Fehervar, in cui nemmeno i tempi regolamentari sono bastati, all'11' del primo supplementare ha tirato fuori dal cilindro una rasoiata dai venticinque metri che si è insaccata a fil di palo. Una grande soddisfazione per Kastrati e compagni, che sono riusciti a battere una formazione sicuramente più gettonata (in campionato il MOL è terzo in classifica, l'Ujpest settimo). Tra le altre cose, a partecipare all'azione decisiva è stato anche Junior Tallo, altra vecchia conoscenza del calcio giallorosso, che riuscì anche ad accumulare tre presenze in Serie A, sotto l'allora guida tecnica di Luis Enrique

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE