Cerca

L'INTERVISTA

Lupa, Giacobbi: "Due reti in 9 contro 11? Non ho segnato io: abbiamo segnato tutte"

Un'altra ko a testa alta per il team di Frascati. La numero 10: "Situazione non facile, ma insieme stiamo gettando il cuore oltre l'ostacolo"

10 Maggio 2021

Aurora Giacobbi ©Matteo Cassoni

Aurora Giacobbi, l'esultanza dopo il gol contro il Nuovo Latina Lady ©Matteo Cassoni

Applausi a scena aperta. Questo meriterebbero di ricevere in ogni partita Aurora Giacobbi e le sue compagne della Lupa Frascati che, nonostante un organico ridotto all'osso, hanno deciso di onorare il campionato continuando a scendere in campo in ogni weekend nonostante non riescano mai ad arrivare ad undici effettivi in campo. “La situazione ovviamente non è facile - esordisce la giocatrice castellana – ma siamo un gruppo talmente unito sia dentro che fuori dal campo che stiamo riuscendo a gettare il cuore oltre l'ostacolo. Nell'ultima gara abbiamo giocato fin dal primo minuto in nove contro undici e, nonostante ciò, sono riuscita a segnare due gol, ma è come se li avessero segnati anche le mie compagne; quando si vive una difficoltà del genere non conta il nome che finisce a referto perché, se ci sono riuscita, è grazie al sacrificio immenso profuso da tutte. Il mio ruolo naturale sarebbe quello di esterno d'attacco ma, considerata l'emergenza, mi adatto a qualsiasi posizione il mister mi chieda di ricoprire: in qualche match mi è capitato anche di giocare difensore centrale. La cosa che ci spinge a non mollare è la grande passione ed il grande attaccamento che proviamo verso questa maglia; la società ci è sempre stata accanto quando ne abbiamo avuto bisogno e ci ha sempre fornito tutto il supporto necessario nell'affrontare quest’avventura e per questo vogliamo dare tutto noi stesse per cercare di ripagarla ed onorarla al meglio. So benissimo che in una situazione come questa è complicato porsi degli obiettivi ma il nostro rimane quello di conquistare quantomeno un punto e siamo convinte di potercela fare se continuiamo a lavorare con costanza e dedizione; nell'ultimo incontro ci siamo andate vicinissime e, a detta mia, non meritavamo la sconfitta. In ogni caso, se alla fine non dovessimo riuscire nel nostro intento e quindi concludessimo a quota zero punti andrà bene lo stesso perché il grande amore per questo sport rimarrà inalterato e ci spingerà a riprovarci nella prossima stagione”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE