Cerca

Panchine

Scelto il futuro del Civitavecchia: al timone tornerà Massimo Castagnari

La società ha deciso il dopo Caputo e Macaluso: il tecnico dell'Allumiere ha battuto la concorrenza di Bifini, ufficialità attesa il primo luglio

10 Maggio 2021

Castagnari

Massimo Castagnari, il futuro è a Civitavecchia

Sciolti i dubbi al Civitavecchia in riferimento alla panchina della prima squadra che, salvo clamorosi quanto improbabili colpi di scena, tornerà dopo anni nelle mani esperte e sapienti di mister Massimo Castagnari. Tra il club nero azzurro ed il noto tecnico sembra sia stato stabilito un accordo: la classica stretta di mano che tra uomini di parola verrà rispettata. Castagnari lascerà Allumiere e lo farà anche a malincuore poiché in collina ha costruito un qualcosa di importante che può durare, se ben gestito, nel tempo. Definibile un restauratore, Castagnari eredita una panchina per certi aspetti pesante che necessita, in una piazza come quella civitavecchiese, di equilibrio e nervi saldi. La proprietà nero azzurra vira dunque su un profilo amato dalla tifoseria, dagli addetti ai lavori che ruotano in riva al Tirreno e non: un uomo che anche con la stampa ha avuto sempre rapporti cordiali, schietti, genuini e rispettosi. Una persona di sport che accetta la sconfitta, le critiche che dinanzi alle difficoltà riesce addirittura ad esaltarsi. Il suo ritorno ufficiale al timone della guida tecnica dei nero azzurri sarà sancito il primo Luglio. Un ruolo determinante affinché ciò avverrà lo hanno avuto lo storico main sponsor del Civitavecchia Ivano Iacomelli e ovviamente il presidente Patrizio Presutti che dunque prosegue, come promesso, a percorrere la strada della civitavecchiesità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE