Cerca

dopo gara

Unipomezia, Piro: "Noi attaccanti siamo stati imprecisi, potevamo allungare"

L’esterno commenta la prestazione con la Pro Calcio dalla quale è scaturito il pareggio a reti inviolate

10 Maggio 2021

Contro la Pro Calcio Tor Sapienza è arrivato il primo pareggio per l’Unipomezia nel campionato di Eccellenza "bis". La squadra di Foglia Manzillo si è imbattuta in un team che si è chiuso molto bene e che è riuscito a limitare uno dei reparti offensivi più prolifici dell’intero torneo. Un punto conquistato che consente comunque ai rossoblù di restare da soli in testa alla classifica del girone B considerato il passo falso della Lupa Frascati, ma proprio per questo un successo avrebbe avvicinato di molto i pometini all’obiettivo finale come afferma l’esterno Daniele Piro: "Ieri non siamo stati bravi soprattutto noi attaccanti, me in primis, trovando comunque dall’altra parte una squadra ben messa in campo. Sapevamo che sarebbe stata una partita non semplice ma resta il rammarico per non aver centrato l’intera posta in palio. In un campionato breve come questo ogni frenata, anche piccola, può rivelarsi decisiva. Potevamo allungare in classifica e invece siamo ancora tutte lì. Ma siamo pronti a ripartire già da mercoledì contro il Falaschelavinio, guardiamo avanti consapevoli della nostra forza. A livello personale, qui all’Unipomezia ho trovato una grande società e una gestione fuori dal comune. Non ci manca nulla, abbiamo tutto per poter dare il massimo. In termini di gol, invece, mi piacerebbe sbloccarmi e segnarne qualcuno, ma preferirei fornire tanti assist ai miei compagni piuttosto che andare io in gol. Poi se arrivano chiaramente fa sempre piacere". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE