Cerca

L'intervista

Cancellieri: "Al Monterosi devo molto. I miei idoli? Theo Hernandez e Marcelo"

L'intervista al terzino biancorosso, il vincitore dell'ultimo sondaggio social di Serie D

14 Maggio 2021

Cancellieri

Il giovane terzino del Monterosi, Damiano Cancellieri (Foto ©Monterosi)

E’ Damiano Cancellieri il vincitore dell’ultimo sondaggio social di Serie D. Il giovane esterno del Monterosi è stato eletto come miglior calciatore della 28ª giornata, questa la sua intervista.

E’ la tua prima volta nel sondaggio?

“Sì, è la mia prima volta e sono molto fiero di aver vinto il sondaggio. Ringrazio soprattutto i miei amici e la mia famiglia per avermi votato".

Siete ad un passo dalla Serie C. Come gestirete queste ultime partite?

"Adesso siamo in un momento delicato, abbiamo ancora 6 partite molto importanti che determineranno il nostro percorso. Dobbiamo cercare di gestirle al meglio come abbiamo saputo fare fino ad oggi svolgendo un grande campionato e non facendoci mai mancare entusiasmo e voglia di vincere, perché è questo che ci differenzia. Continueremo a dare il 100% in ogni allenamento come abbiamo sempre fatto per arrivare tutti insieme all’obiettivo".

Te sei un Under dalle mille risorse. Cosa provi in questo momento?

"Sono molto contento del mio percorso, sia individuale ma soprattutto collettivo. É il mio primo anno tra i grandi e sto vivendo una realtà che non avevo mai conosciuto prima d’ora, quella dell'essere primi in classifica in un campionato tosto ma soprattutto in un girone difficile come il nostro".

Come ti trovi a Monterosi?

"È stato molto facile per me riuscire ad ambientarmi con la società, con il mister e con lo staff, mi hanno sempre messo a mio agio e fatto sentire parte integrante del gruppo già dal primo giorno".

Quanto devi a questa società?

"A questa società devo molto. Credo di essere cresciuto molto durante l’anno, sia sotto l'aspetto mentale che fisico. Sono contento di aver trovato un club fiducioso nei miei confronti e di rappresentare questo fantastico gruppo".

Qual è la squadra che più ti ha impressionato in questo campionato?

"In questo girone ci sono molte squadre ben attrezzate che possono giocarsela, ma non ho una preferenza dal momento che anche quelle di bassa classifica sono riuscite a darci filo da torcere".

C’è un giocatore al quale ti ispiri?

"Mi piace molto Theo Hernandez per la personalità che ha quando parte palla al piede, ma tecnicamente ammiro Marcelo, credo sia il terzino più forte al mondo".

Che progetti hai per il futuro?

"Il mio progetto futuro è quello di cercare di salire il più possibile di categoria, ma per adesso sto pensando solamente a finire al meglio questo campionato. Poi quello che mi riserverà il futuro si vedrà".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni