Cerca

L'intervista

Unipomezia, Marini: "Volevamo ripartire. Con Gaeta e Lupa ci giochiamo tutto"

Il difensore torna sulla grande prestazione dei rossoblù offerta contro il Falaschelavinio nel turno infrasettimanale, per poi puntare ai match chiave contro i pontini e i castellani

14 Maggio 2021

Marini

Il difensore dell'Unipomezia, Marini (Foto ©Torrisi)

Domenica 16 maggio l’Unipomezia tornerà a ricoprire il ruolo da spettatrice del campionato con i rossoblù di Foglia Manzillo che stavolta non saranno in campo per osservare il canonico turno di riposo. La squadra di Piazzale Aldo Moro potrà così ricaricare qualche energia in vista dei prossimi due appuntamenti, decisivi, contro il Gaeta (mercoledì nel recupero) e soprattutto contro la Lupa Frascati della domenica successiva. Unipomezia che è tornata a correre velocissima nel corso dell’ultima sfida di campionato, quella del secondo turno infrasettimanale, con il Falaschelavinio. Un 4-0 senza appello ai danni dei rossoverdi che ha rilanciato Massella e compagni dopo il pari con la Pro Calcio: "Abbiamo giocato la partita che avevamo preparato - sostiene il difensore Gianmarco Marini - Siamo stati bravi ad aggredirli subito e mettere la sfida in discesa fin dai primi minuti. Volevamo rifarci dopo il pareggio di Tor Sapienza e abbiamo giocato una grande prestazione, segnando quattro gol e subendo praticamente nulla". Come detto, adesso il turno di riposo, per poi dare tutto nelle sfide decisive con Gaeta e Lupa: "Avremo qualche giorno in più per preparare al meglio le prossime due partite, delicatissime, contro Gaeta e Lupa Frascati. Le affronteremo al meglio come stiamo facendo dall’inizio del campionato, sappiamo che ci giochiamo tanto ma siamo concentrati sul nostro obiettivo. A livello personale, sia fisicamente che mentalmente, sto bene nonostante i primi caldi che posso dare sempre fastidio. Sto bene io ma sta molto bene tutta la squadra, si è creato un ottimo mix tra giovani e grandi".  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE