Cerca

Dopo gara

Mastromattei: "A Sora la gara che volevamo, ora testa all’Audace per l’aggancio"

Il forte centrocampista della Tivoli analizza il big match del Tomei e si proietta al recupero di mercoledì che può valere il primo posto

17 Maggio 2021

Mastromattei

Il centrocampista della Tivoli, Simone Mastromattei (Foto ©De Cesaris)

La Tivoli è tornata dalla trasferta di Sora con in tasca un punto, figlio di un pareggio per 0-0 al termine di un incontro davvero molto equilibrato come da pronostico. Un risultato che ha permesso ai tiburtini di agganciare la W3 Roma Team al secondo posto in attesa del recupero di mercoledì con l’Audace. Ad analizzare la prestazione del Tomei è il centrocampista Simone Mastromattei, sicuramente tra i più positivi della sfida. "Era una partita molto delicata, importantissima. Essendo un torneo breve chi sbaglia meno vince, era davvero un bel crocevia. E’ andata come volevamo, abbiamo cercato di fare la partita consapevoli che abbiamo ancora delle gare da recuperare. Perciò era importante innanzitutto non perdere. Ma dico anche che abbiamo avuto occasioni per vincere ed è stata una partita piacevole credo anche per chi l’abbia vista. Da oggi iniziamo a pensare alla partita con l’Audace che è fondamentale per provare ad agganciare il primo posto, quindi dobbiamo recuperare il prima possibile pur avendo una rosa ampia composta da ottimi giocatori e bravi ragazzi. Il mister sta facendo il massimo per prepararla al meglio, cosa che fa sempre per ogni avversario. Riguardo il mio ruolo, ieri ho giocato come mezz’ala a sinistra, essendo molto duttile posso ricoprire qualsiasi posizione a centrocampo. Posso giocare a due come accaduto con il Villalba, come play davanti la difesa o mezz’ala a destra e sinistra. Fortunatamente ho delle caratteristiche che possono rivelarsi utili per la squadra". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE