Cerca

Girone E

La Flaminia ringrazia Ingretolli: raggiunto il Trestina dal dischetto

La rete dal dischetto nel secondo tempo dell'attaccante pareggia i conti con il gol di Belli arrivato nella prima frazione di gioco

19 Maggio 2021

30a GIORNATA - 19 maggio 2021

Sporting Club Trestina 1 - 1 Flaminia
Flaminia

Flaminia, pareggio per 1-1 in casa del Trestina (Foto ©De Cesaris)

TRESTINA Migni 6, Convito 7, Caruso 6 (30’st Maggioli 6), Gori 6.5, Cenerini 6 (45’st Della Spoletina SV), Fumanti 6, Bicchiarelli 6 (26’Sylla 6), Gramaccia 6, Essoussi 6.5, Khribech 5, Belli 7.5 PANCHINA Mazzoni, Lignani, Cesarini, Falconi, Mariucci, Benedetti ALLENATORE Bonura

FLAMINIA Opara 6, Massaccesi 6, Barduani6 (31’st Malerba SV), Manoni 6 (15’st Traditi 6.5), Guadalupi 5.5, Gasperini 5.5, Staffa 6 (15’st Fondi 5.5), Sciamanna 5.5 (15’st Pagliaroli 6), Cruz 5.5 (15’st Ingretolli 6.5), Lazzarini 5.5, Sirbu 6 PANCHINA Nocco, Scardala, Fe, Modesti ALLENATORE Rambaudi

MARCATORI Belli 28'pt (T), Ingretolli rig. 22'st (F)

ARBITRO Maccarini di Arezzo 6

ASSISTENTI Palermo di Pisa e Pignatelli di Viareggio

NOTE Espulso al 24'st Khribech (T) Ammoniti Lazzarini, Guadalupi, Khribech, Bicchiarelli, Massaccesi, Fumanti

 

Un match non spettacolare che non ha regalato molte emozioni quello tra Trestina e Flaminia. Alla rete di Belli ha risposto nella ripresa Ingretolli. In avvio di partita gli umbri provano a prendere le redini del gioco senza però riuscirci. Il dato di fatto è che la partita rimane bloccata non solo nel punteggio ma anche nelle occasioni da gol che stentano ad arrivare per entrambe le formazioni. Al 27’ è la Flaminia a scuotersi con Sirbu che sulla destra mette in area un pallone molto interessante per Staffa sul secondo palo, il numero 7 trova i guantoni sicuri di Migni. Un giro di orologio dopo, alla prima occasione, il Trestina concretizza e va in vantaggio. Convito è protagonista di una grande cavalcata sulla fascia destra, l’esterno salta mezza difesa avversaria e arrivato quasi sul fondo serve all’indietro Belli che non si fa pregare e batte Opara per l’1-0. I restanti minuti della prima frazione di gioco non regalano emozioni da sottolineare, un match bloccato in cui il Trestina è stato super cinico a concretizzare l’unica palla gol creata. Anche nella ripresa la partita non sembra decollare e per questo Mister Rambaudi effettua quattro cambi nello stesso momento con l’obiettivo di scuotere la propria squadra. Al 22’ la Flaminia si porta avanti con un corner: Traditi batte e nella mischia c’è il tocco di mano di Essoussi, calcio di rigore per i laziali. Ingretolli, appena subentrato, si incarica della battuta e non sbaglia spiazzando dagli 11 metri Migni. 2 minuti dopo per il Trestina la partita si complica ancora di più, viene espulso per proteste Khribech che è costretto così ad abbandonare il campo per via del doppio giallo. Al 43’ la Flaminia spreca un’occasione gigantesca, Sirbu se ne va in contropiede accompagnato da Ingretolli e Fondi, a contrastare c’è solo un difensore del Trestina oltre a Migni, è proprio l’estremo difensore a respingere la debole conclusione di Fondi. La Flaminia non è riuscita ad andare a segno in una situazione di 3 contro 1. Nel recupero il Trestina è sbilanciato e Ingretolli manca l’appuntamento con il gol del vantaggio. Dopo l’espulsione il Trestina ha provato comunque ad attaccare senza però riuscire a creare nessun pericolo, mentre la Flaminia nel finale ha provato ad affondare mancando però anche abbastanza clamorosamente il gol del sorpasso. Termina così 1-1. Il Trestina manca l’appuntamento per allungare al terzo posto, la Flaminia invece aspetta di capire se verranno rimossi ufficialmente i play out, la decisione è attesa nelle prossime ore. Se così non fosse la squadra di Rambaudi dovrà ancora lottare per trovare la salvezza diretta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE