Cerca

Focus

Dai primi passi all'Eccellenza con una sola maglia: Ranieri e Bartucca cuori Villalba

A Sora è stata la prima volta con i grandi per il difensore, così come per il portiere domenica col Casale. Una bella soddisfazione per sé e per il club della famiglia Scrocca

19 Maggio 2021

Ranieri e Bartucca

A sinistra Alessandro Ranieri, a destra Luca Bartucca (Foto ©Villalba)

Una delle opportunità offerte dall'attuale campionato di Eccellenza è sicuramente quella per i più giovani. Sono già tantissimi i ragazzi scesi in campo nella massima serie regionale classe 2003 o 2004, in alcuni casi addirittura 2005. Meritano però una menzione particolare due baby talenti del Villalba Ocres Moca, una delle società da sempre più attente alla crescita dei propri ragazzi fin dalla Scuola Calcio. E il progetto della famiglia Scrocca si sta rivelando azzeccato e fiorente, considerato l’esordio con la prima squadra di tanti giovani calciatori. Proprio un 2004 è Federico Orlandi, buttato in mischia da Leone nella trasferta di Sora con il giocatore arrivato però soltanto recentemente alla corte dei tiburtini dalla Viterbese. Sempre al Tomei, e nell’ultima gara interna dei rossoblù con il Casal Barriera, sono stati invece due classe 2002 a far emozionare l’intera società. Nella trasferta contro i bianconeri ha trovato il debutto assoluto con la prima squadra il difensore Alessandro Ranieri, cugino dell’attuale capitano Danilo, toccando il punto, per adesso, più altro della propria maturazione dopo aver vestito la maglia del Villalba in tutte le categorie giovanili sin dalla Scuola Calcio. Stesso discorso per l’estremo difensore Luca Bartucca, addirittura il capitano in ogni categoria rossoblù partendo anche lui dall’attività di base. Una grande soddisfazione insomma per entrambi e che ridà al calcio anche la sua dimensione più romantica, con mister Leone che si conferma un grande scopritore di piccoli talenti e un vero maestro di calcio. Chapeau ai due giocatori e alla società tiburtina. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE