Cerca

dopo gara

Valle: "Prestazione sottotono ed episodi decisivi. Siamo pronti a riprenderci la vetta"

Il capitano dei rossoblù commenta il ko di Frascati nel big match, caricando i propri compagni in vista del decisivo finale di stagione

24 Maggio 2021

Valle

Il capitano dell'Unipomezia, Federico Valle (Foto ©Unipomezia)

Contro la Lupa Frascati è arrivata la prima sconfitta stagionale dell’Unipomezia. La compagine rossoblù ha incontrato un valido avversario come da pronostico, bravo a reagire dopo il gol subìto nei primi minuti per merito di un Porzi in versione super. La squadra di Foglia Manzillo è stata poi rimontata e superata nel finale, con il destino del girone B che a questo punto è ancora tutto da decifrare. Un big match, tra castellani e pometini, che non ha riservato grandi emozioni, è stata una partita abbastanza tirata come afferma il capitano dell’Unipomezia, Federico Valle: "Sì, è stata una sfida abbastanza brutta sotto il profilo delle occasioni, da una parte e dall’altra. Sicuramente noi non ci abbiamo messo quella cattiveria che fino a ieri ci aveva contraddistinto giocando una prestazione decisamente sottotono. Faccio comunque i complimenti alla Lupa perché si è dimostrata una rivale all’altezza. Dispiace aver perso il primo posto ma siamo pronti a riprendercelo già domenica contro il Campus Eur. Siamo l’Unipomezia e da una sconfitta come questa sapremo tirarci su più forti di prima. Questo è gruppo di uomini veri prima ancora che calciatori, adesso faremo ancor più quadrato per vincere entrambe le sfide che restano e andarci a giocare i play off. Purtroppo siamo incappati in una domenica storta dove sono stati decisivi gli episodi, vedi anche l’infortunio di Delgado prima dell’inizio, un giocatore per noi imprescindibile. E poi loro sono stati bravi a punirci su nostri errori. Ma come detto siamo pronti a ripartire più determinati di prima. A livello personale sono contento di aver ritrovato il campo dal primo minuto e di aver giocato un tempo. Il mister mi ha dato fiducia e questo per me conta molto. Concludo dicendo che sono fiero di essere il capitano di questa squadra, noi non molleremo mai". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE