Cerca

Primavera 1

Roma è tornata quella d'un tempo. Pokerissimo al Cagliari

A Trigoria i giallorossi stravincono il match contro la formazione di Agostini e tornano al successo dopo il ko con l'Inter

26 Maggio 2021

25a GIORNATA - 26 maggio 2021

Roma 5 - 3 Cagliari
Esulta la Roma

Esulta la Roma (Foto ©D'Offizi)

ROMA Boer 7, Tomassini 6.5, Rocchetti 6, Buttaro 6, Faticanti 7.5 (33’st Dicorato 6), Tripi 6, Milanese 6.5, Bove 7.5 (28’st Podgoreanu 7), Tall 7.5 (22’st Gyan 7), Zalewski 6.5, Ciervo 6 PANCHINA Mastrantonio, Evangelisti, Missori, Giorcelli, Pagano, Oliveras, Bamba, Satriano, Volpato, Dicorato ALLENATORE De Rossi

CAGLIARI Ciocci 7, Iovu 5, Michelotti 5.5, Boccia 5.5, Conti 6, Cusumano 5.5 (18’st Palomba 5.5), Desogus 7 (1’st Luvumbo 6), Kourfalidis 6 (31’pt Schirru 6), Contini 7, Cavuoti 6.5 (32’st Vinciguerra 6), Masala 6.5 (1’st Tramoni) PANCHINA D'Aniello, Piga, Spanu, Sulis, Kouda, Sangowski ALLENATORE Agostini

MARCATORI Tall 22’pt e 3’st (R), Desogus 43’pt (C), Bove 16’st (R), Contini 20’st e 49’st rig. (C), Gyan 26’st (R), Podgoreanu 38’st (R)

ARBITRO Arena di Torre del Greco, 6 ASSISTENTI Del Santo Spataru di Siena e Carpi Melchiorre di Orvieto

NOTE Ammoniti Buttaro, Cusumano, Iovu, Conti Angoli 7-5 Fuorigioco 1-1

Dopo la cocente sconfitta con l’Inter, la Roma di Alberto De Rossi si rialza alla grande e torna alla vittoria. Torna a conquistare i tre punti e, soprattutto, torna a sembrare quella meravigliosa squadra che nelle prime sette giornate tramortiva chiunque si presentasse sul cammino.

La prima chance è a tinte rossoblù e si concretizza al 7’ con Cavuoti che punta centralmente la porta capitolina e scaglia il mancino, palla di poco alta sopra la traversa. Prima del quarto d’ora i padroni di casa replicano con un calcio di punizione di Zalewski dai venticinque metri: la battuta del numero 10, con la complicità di Tall a disturbare il portiere cagliaritano, mette in difficoltà Ciocci che riesce comunque a smanacciare in qualche modo. Al 22’ la Roma passa in vantaggio con Junior Lamine Tall, tornato alla titolarità dopo aver perso il posto in favore di Gyan per diverse gare. Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato da Zalewski, Iovu devia di testa ma il pallone finisce nel cuore dell’area, Faticanti in acrobazia riesce a spedire la sfera verso la porta dove Tall, in rovesciata, insacca alle spalle di Ciocci. Al 33’ Bruno Conti jr. prova a prendere per mano il Cagliari verso una reazione che, dopo il gol, non c’è stata. Il potente mancino del centrocampista termina la sua corsa di circa un metro sopra la traversa. Risponde subito la Roma con il cross di Rocchetti da sinistra che trova Tall a centro area, il colpo di testa dell’attaccante giallorosso finisce alto con Ciocci che era comunque sulla traiettoria. Ad un paio di minuti dal duplice fischio arriva il pari del Cagliari: bravo Masala a puntare Rocchetti, accentrarsi ed effettuare un tiro cross verso il secondo palo che trova l’inserimento di Desogus. Tutto facile per il numero 7 che, forse in posizione irregolare e lasciato colpevolmente solo da Tomassini, deposita in rete a porta sguarnita. Blackout improvviso per i ragazzi di Alberto De Rossi che nel recupero rischiano di andare clamorosamente sotto. Nasce tutto da una rimessa laterale sulla sinistra dalla quale Buttaro si lascia superare in maniera piuttosto goffa, il pallone arriva a Contini che serve Cavuoti il quale, lasciato ancora incredibilmente solo in area, controlla di petto e colpisce il palo interno. Sulla stessa azione Rocchetti cerca di rinviare ma la sfera giunge sui piedi dello stesso Cavuoti che questa volta conclude col destro ma trova la pronta risposta di Boer. Su questa doppia occasione per il team di Agostini si chiude la prima frazione di gioco. Doppio cambio per il Cagliari all’intervallo, il tecnico ospite inserisce Luvumbo e Tramoni al posto di Contini e Masala, due tra i più attivi nei primi 45’. La ripresa si apre con una grandissima chance per Tall che non approfitta di una pessima lettura di Iovu e quindi a superare Ciocci. 180’’ secondi più tardi il 9 non perdona e capitalizza al meglio un cross rasoterra di Tomassini dopo l’imbucata di Milanese portando di nuovo avanti la formazione di De Rossi. Al 6’ la Roma avrebbe la possibilità di mettere al sicuro il risultato. Sugli sviluppi di un piazzato di Zalewski, Cavuoti colpisce ingenuamente di mano e per il direttore di gara non ci sono dubbi. Dal dischetto si presenta lo stesso Zalewski che opta per la soluzione forte e centrale, Ciocci neutralizza il penalty con i piedi e tiene in vita il Cagliari. Ci pensa allora Bove a mettere in ghiaccio il risultato sfruttando al meglio il traversone di Zalewski dalla bandierina di sinistra. Proprio nel momento in cui la Roma sembrava essere in pieno controllo del match, arriva l’episodio che riapre la sfida. Scarico di Faticanti per Buttaro sui venti metri, il numero 4 scivola e innesca Contini che si presenta davanti a Boer e lo trafigge in diagonale. Continua il botta e risposta tra le due squadre in una sfida decisamente emozionante. Al 24’ break di Bove che recupera palla e scatta per quaranta metri fino a servire Tomassini che calcia di potenza, provvidenziale Ciocci nel deviare in corner. Ciocci che viene beffato da Gyan qualche minuto dopo. Appena entrato al posto di Tall, l’attaccante ghanese approfitta di una leggerezza di Palomba e, da posizione defilatissima, anziché servire Milanese, sorprende il portiere cagliaritano sul primo palo. Ad un quarto d’ora dal termine il Cagliari va vicinissimo al gol che avrebbe nuovamente riaperto la gara, ma Boer si supera su Luvumbo e respinge la conclusione ravvicinata. I rossoblù non mollano e sfiorano la rete una manciata di minuti più tardi, fortunatamente per De Rossi la mischia nell’area piccola viene neutralizzata in qualche modo dalla retroguardia capitolina, in particolare da Buttaro, provvidenziale a salvare sulla linea di porta. Al 38’ arriva il 5-2 ed è un gol bellissimo! Dicorato e Zalewski fraseggiano in mezzo al campo, verticalizzazione del fantasista polacco per Milanese che controlla, alza la testa e serve Podgoreanu sul versante opposto, botta di prima intenzione sotto l’incrocio dei pali, niente da fare per Ciocci. E non ci sarebbe stato niente da fare per Ciocci neanche un giro di lancette più tardi quando Podgoreanu si ritaglia uno spazio per la conclusione dal limite e scaglia il destro, solo il palo nega la doppietta all’ex Maccabi Haifa. Al 4’ di recupero il direttore di gara reputa fallosa la chiusura di Tomassini in compartecipazione con Buttaro su Contini. Dagli undici metri lo stesso Contini spiazza Boer e fissa il risultato sul definitivo 5-3. Turno infrasettimanale vincente per la Roma che conquista tre punti fondamentali per continuare la corsa al vertice, a maggior ragione dopo la sconfitta rimediata contro la capolista Inter (alle 19.00 impegnata nel derby contro il Milan). Da sottolineare l'esordio in Primavera di Francesco Dicorato e tanti aspetti positivi che hanno contraddistinto la prestazione giallorossa. Una giornata perfetta per i ragazzi di Alberto De Rossi che, eccetto i tre gol subiti, dimostrano di aver ritrovato quella brillantezza offensiva persa negli ultimi mesi. Nel weekend c'è l'Empoli e la Roma dovrà confermare i passi avanti mostrati quest'oggi contro una squadra in forma e decisamente più attrezzata rispetto a quella cagliaritana. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE