Cerca

L'intervista

Andrea Porzi: "Il gol più bello di sempre. Sogno di vincere con l'Unipomezia"

L'intervista al centrocampista rossoblù, il vincitore dell'ultimo sondaggio social di Eccellenza

29 Maggio 2021

Porzi

Porzi si coordina perfettamente e batte Mennini con una rovesciata pazzesca (Foto ©Torrisi)

E' Andrea Porzi il vincitore dell'ultimo sondaggio social di Eccellenza. La prodezza contro la Lupa Frascati nel big match di domenica scorsa ha aperto al centrocampista dell'Unipomezia le porte del contest, e considerato il gesto tecnico che è riuscito a compiere contro i castellani non ha avuto grandi difficoltà a conquistare il successo. Parola a lui.

Ti saresti aspettato questa vittoria?

"La vittoria non me l'aspettavo, ringrazio tutti coloro che mi hanno votato".

Il tuo è stato il gol della stagione. Che sensazioni hai provato nel prepararlo e una volta vista la palla in rete?

"Il gol è stato sicuramente il più bello che ho mai realizzato, anche se ne ho segnati pochi (ride ndr). Diciamo che dopo aver stoppato la palla si è alzata e l'unico modo per tirare era quello, sono stato fortunato. Una volta entrata ho faticato a realizzare, ma purtroppo questo gol non è servito per fare risultato quindi non me lo sono goduto a pieno".

Per l’Unipomezia rappresenti un valore aggiunto per le tue caratteristiche. Per te quanto vale questo club?

"Ormai è il terzo anno che sono qui e fin da subito mi sono trovato benissimo perché non c'è mai mancato nulla, sono cresciuto molto grazie anche alle ambizioni di questa società dove ho avuto ed ho la fortuna di allenarmi e giocare con giocatori fortissimi".

Contro la Lupa è arrivata la prima sconfitta, ma già da domenica siete pronti a riprendervi la vetta. Come avete lavorato in settimana?

"Con la Lupa è stata una partita combattuta in cui sicuramente dovevamo dare qualcosa in più, purtroppo è andata così e non abbiamo il tempo di piangerci addosso. Le ultime due partite saranno vere e proprie finali".

Adesso dipende tutto da voi. Cosa servirà in queste ultime due partite?

"Servirà appunto quella cattiveria che ci è mancata nell'ultima partita senza pensare a nient'altro, abbiamo l'occasione di tornare primi e quindi non possiamo sbagliare".

In un’eventuale ottica play off, chi vorresti o non vorresti che capiti?

"Negli eventuali play off ci saranno soltanto squadre forti, quindi l'importante sarà arrivarci con la giusta concentrazione senza fare calcoli".

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

"Il mio sogno è quello di vincere con questa società perché sia noi giocatori che loro come club ce lo meritiamo. Me lo auguro con tutto il cuore".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE