Cerca

Dopo gara

Unipomezia, Pecci: "Contro il Campus la gara perfetta. Ora vinciamo il campionato"

Il difensore carica l’ambiente in vista dell’ultima partita della regular season, con i rossoblù tornati al comando la grandissima vittoria con i bianconeri

31 Maggio 2021

Pecci

Il difensore dell'Unipomezia, Federico Pecci (Foto ©Unipomezia)

Adesso manca soltanto l’ultimo passo, l’ultimo sforzo prima di dare anima e corpo alle finali. Mai come stavolta il destino è nelle mani dell’Unipomezia, soprattutto dopo l’ultima schiacciante vittoria che ha ridato ai rossoblù il primato in classifica. La sconfitta contro la Lupa non ha minimamente minato le certezze di un gruppo sempre più intenzionato a riscrivere la storia del proprio club. Contro il Campus Eur, Rossi e compagni hanno chiuso sul 5-1, caricando a testa bassa fin dal fischio d’inizio per poi dilagare col passare dei minuti. Una prestazione di grandissimo livello come afferma il difensore Federico Pecci: "Ieri abbiamo giocato una gara perfetta. Era quello che ci aveva chiesto il mister e lo abbiamo fatto senza guardare in faccia nessuno. Siamo partiti fortissimo e abbiamo dominato dall’inizio alla fine. Volevamo una reazione di questo tipo e l’abbiamo trovata. La prestazione di ieri dimostra ancor di più di che pasta siamo, un gruppo fantastico che sta lavorando duramente da nove mesi e che vuole raggiungere a tutti i costi il proprio obiettivo". Ma come detto manca ancora l’ultimo step per conquistare i play off. Mercoledì ci sarà il derby con l’Indomita Pomezia: "Ci giochiamo tutto, quindi dobbiamo pensare soltanto a centrare altri tre punti e archiviare definitivamente la pratica. Non sarà una partita semplice come può sembrare, abbiamo visto che nessuno ci regala niente perciò ci vorrà un’altra prestazione maiuscola da parte nostra. Vogliamo vincere questo campionato, lo dobbiamo a noi stessi e al Presidente. Siamo pronti a regalarci questo sogno". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE