Cerca

L'intervista

Viterbese, Cannizzaro: "Felice per la doppietta, meritavamo di vincere"

L'attaccante gialloblù ha commentato il match contro il Livorno di sabato scorso terminato in pareggio

01 Giugno 2021

Alessio Cannizzaro

Alessio Cannizzaro (Foto ©De Cesaris)

Sabato scorso la Viterbese non è riuscita a strappare i tre punti nel match contro il Livorno, una gara sicuramente poco fortunata per i ragazzi di Alessandro Boccolini a cui non sono bastate le numerose palle gol confezionate per centrare la vittoria. L'autore della doppietta, Alessio Cannizzaro, ha commentato così la sfida contro la compagine toscana: "Sono molto felice di aver realizzato i due gol, ma speravo e pensavo di vincere. Soprattutto nel secondo tempo abbiamo dominato, meritavamo i tre punti. Il Livorno si è confermato un buon gruppo, in attacco si muovevano bene ma, nonostante questo, a fare la partita siamo stati soprattutto noi. A chi dedico la doppietta? Al mio grande amico Andrea Franzolini che gioca nella Primavera dell'Ascoli". Cannizzaro ha poi proseguito parlando in generale della stagione. "Siamo una squadra nuova, nella scorsa estate sono arrivati tanti ragazzi e solo adesso siamo riusciti ad integrarci meglio. Credo ci siano mancate cattiveria e maturità rispetto alle prime due del girone. In alcune partite non siamo stati neanche fortunati ma non vogliamo certamente alibi, se ora siamo quinti in classifica è solo per demerito nostro". L'attaccante gialloblù ha infine concluso con uno sguardo verso il futuro: "Nelle ultime giornate sono scesi diversi ragazzi dalla prima squadra tra 2001 e 2002, cerco di imparare da loro il più possibile provando a rubare con gli occhi. Mi auguro che la prossima possa essere un'annata ricca di emozioni, nella speranza di crescere il più possibile".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE