Cerca

Mercato

Ladispoli, Cerveteri e Civitavecchia: come cambia il calcio nel litorale?

Pedini sembra in pole per la successione di Scorsini. Mariani dovrebbe restare in verdazzurro ma se Fabietti saluta la rosa sarà rivoluzionata. Castagnari in cerca di una punta di esperienza e un portiere Under 

09 Giugno 2021

Pedini

Il tecnico Marco Pedini, in cima alla lista del Ladispoli

Cominciano a muovere i primi passi verso la nuova stagione i team del litorale tirrenico militanti nel campionato di Eccellenza. Ladispoli e Città di Cerveteri sono salite sul podio nel girone A terminato da pochi giorni: si è chiuso con un piazzamento a metà classifica il percorso del Civitavecchia. I rossoblù della presidentessa Sabrina Fioravanti hanno appena salutato un tecnico molto stimato nel Lazio ma non solo e preparato come Marco Scorsini. Inutile nasconderlo: Scorsini lascia Ladispoli per le divergenze insanabili con la presidentessa Fioravanti. Vero è che, la patron rossoblù voleva primeggiare e giocarsi l’accesso in D tramite i play-off ma Scorsini e i suoi ragazzi hanno comunque centrato un ottimo secondo posto: va considerato che il Ladispoli ha riposato al primo turno e disputato sei gare su dieci lontano dal Sale. Impresa non da poco è stata vincere ad Aranova e poi successivamente in maniera netta a Vignanello con la Favl poi arrivata terza insieme al Città di Cerveteri. Il toto allenatori è comunque più che aperto al Sale dove non è esclusa una sorpresa da parte della Fioravanti. Si è parlato di Masini, di un ritorno di Bosco (smentito categoricamente dalla società), poi anche di mister Di Giovanni e Centioni. Ma il nome più vicino ad ora alla panchina dei tirrenici è quello di Marco Pedini e sembrerebbe essere al momento lui il favorito per la successione di Scorsini. Tra le conferme sicuri di restare appaiono Agostini, Salvato, Visone, Pucino e ovviamente anche Teti: tra i giovani si punterà molto sul forte esterno classe 2002 D’Aguanno. A Cerveteri pare sia ai saluti il noto diesse Fabietti non in sintonia coi nuovi programmi tracciati dalla proprietà. Mariani, al netto di offerte provenienti da compagini professionistiche, dovrebbe rimanere. La squadra perderà pezzi importanti magari in favore di giovani di prospettiva: molto difficili le permanenze di Silvagni, Di Mario, Di Giovanni, Filangeri, Treccarichi, Laurato e Di Mauro. Veniamo infine al Civitavecchia di Castagnari che sta sondando Silvagni oltre ad un portiere Under: il tecnico ne vorrebbe due. Con Cerroni non ancora pronto la priorità è una punta centrale preferibilmente esperta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE