Cerca

Mercato

Capitan Bevilacqua saluta il Civitavecchia: "Consapevole di aver dato tutto"

Dopo oltre 350 partite il centrocampista lascia i nerazzurri. Il presidente Presutti: "Per Marco la porta sarà sempre aperta. Spero che rincontreremo presto"

15 Giugno 2021

Bevilacqua

Marco Bevilacqua saluta il Civitavecchia (Foto ©De Luca)

Dopo tante stagioni vissute al servizio prima della CPC e poi del Civitavecchia, Marco Bevilacqua saluta il club. Se ne va una colonna vera e propria e i nerazzurri perdono un pilastro della loro storia recente. Una decisione condivisa e dettata, oltre che da impegni lavorativi, dall'esigenza da parte del giocatore di trovare nuovi stimoli. Queste le parole del capitano: "È un addio che fa male. Vado via con la consapevolezza di aver sempre dato tutto, in campo e fuori, sempre, e di aver onorato ogni minuto, ogni istante, la maglia e la fascia di capitano indossata. Lascio dopo più di 350 partite, maggiormente per motivi di lavoro ma, anche, perché non sentivo più quella fiducia di cui un giocatore ha bisogno". 


"Salutare Marco è un dolore profondo, per me è un giorno triste - dichiara invece il Presidente Presutti - Noi lo ringrazieremo per sempre e sarà sempre il nostro capitano per quello che ha fatto per noi, non solo a livello calcistico ma, soprattutto, per quello umano. Al di là del giocatore, sotto gli occhi di tutti, l’aspetto umano l’ha da sempre contraddistinto. Questa sarà sempre casa sua. Spero che un giorno le nostre strade si incroceranno ancora. Voglio inoltre precisare che oggi il Civitavecchia ha salutato Tollardo, scelta tecnica, Pancotto e Travaglini per scelta Under".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE