Cerca

Torneo Gegis

La Spes Artiglio la spunta ai calci di rigore! Battuta l'Ostiamare

Nei tempi regolamentari la sfida si chiude sull'1-1, poi sono i ragazzi di Carnicella ad avere la meglio nei tiri dagli undici metri

16 Giugno 2021

La Spes Artiglio vola ai quarti di finale (Foto ©Archivio/Cippitelli)

La Spes Artiglio vola ai quarti di finale (Foto ©Archivio/Cippitelli)

TORNEO GE.SI.S. – 1ª GIORNATA, GIRONE B

OSTIAMARE - SPES ARTIGLIO 1-1 (3-5 d.c.r.)

OSTIAMARE Calabrese 5.5, Faroese 6 (16'st Canto 5.5), Pascucci 6, Mazzata 5.5, Pastecchi 5.5, Flamigni 6 (1'st Politi), Younes 6, Barocas 6 (1'st Segreti 5.5), Batereneau 5 (27'st Romagnoli 5.5), Bonfiglio 6 (10'st Caporuscio 6.5) , Ferrara (21'st Calabretta 6) PANCHINA Corbelli, Barone, Segreti, Rossi ALLENATORE Mattei

SPES ARTIGLIO Iacovelli 8, Falsetto 6 (30'st Pierini s.v.), Dezzi 7, Gaeta 6, Giuliano 6, Spagnuolo 6.5, Rizzotti 7, Di Nino 6.5 (19'st Battaglia 6), Carlopio 6.5, Bernardini 6.5, Marchetti 6 PANCHINA Mainelli, Verdesi, Barone, Spaziani, Berardi ALLENATORE Carnicella

MARCATORI Rizzotti 14'st (S), Caporuscio 25'st (O)

ARBITRO Branchesi di Roma 2 6.5

NOTE Sequenza rigori Mazzata parato (O), Carlopio segnato (S), Segreti segnato (O), Spagnuolo segnato (S), Politi segnato (O), Bernardini segnato (S), Romagnoli parato (O), Dezzi segnato (S) Espulso Carnicella per protesta (S) Angoli 2-5 Rec. 0'pt-3'st

Prima partita del girone B del torneo Gesis tra Ostiamare e Spes Artiglio che si conclude con la vittoria dello Spes Artiglio ai calci di rigore. I primi 20 minuti della gara vengono giocati con tanta intensità ma con poche occasioni da gol. Al 21' il capitano lidense Mazzata, calcia un'insidiosa punizione dai 40 metri che attraversa tutta l'area di rigore trovando però Iacovelli attento a respingere. Due minuti dopo Carlopio, da buona posizione, non colpisce bene di testa mandando a lato. Nei minuti finali del primo tempo, l'Ostiamare gestisce bene il pallone facendolo girare alla ricerca di spazi ma la retroguardiadello Spes si dimostra solida e compatta e chiude tutti gli spazi. Al 33' in contropiede Carlopio va in progressione facendo scontrare due difensori lidensi e, una volta entrato in area, cerca il colpo da biliardo sul palo lontano trovando però l'ottima risposta di Calabrese. Allo scadere Pastecchi, sugli sviluppi di un calcio piazzato, raccoglie la palla al limite e scarica il destro che però è facile preda di Iacovelli. Nel secondo tempo mister Mattei effettua due cambi per dare la scossa ai suoi, ma i risultati non sono quelli sperati. Lo Spes Artiglio approccia bene e al 14' il taglio di Rizzotti viene premiato e il numero 7 è bravo ad anticipare Calabrese e a depositare la palla in rete. La reazione dei lidensi arriva subito e Batereneau al 19' fallisce da pochi metri un bel cross di Ferrara. Al 24' però l'Ostiamare arriva al pareggio grazie al l'astuzia di Caporuscio. Il numero 17, su un'azione confusa in area, anticipa tutti e pareggia i conti. I 70' minuti si chiudono in parità e la lotteria dei rigori decide le sorti del match. A fare la differenza è il portiere Iacovelli che para ben due rigori: il primo a Mazzata e il quarto a Romagnoli. Il rigore decisivo lo batte il capitano Dezzi che con freddezza glaciale spiazza Calabrese e regala il passaggio del turno ai suoi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE