Cerca

Torneo Gesis

Club Olimpico Romano, la semifinale è tua! Pokerissimo alla Spes Artiglio

Prestazione superlativa degli arancioblù che battono i nerazzurri e volano così al penultimo atto della manifestazione

22 Giugno 2021

Uno scatto del match odierno (Foto ©GazReg)

Uno scatto del match odierno (Foto ©GazReg)

TORNEO GE.SI.S. – QUARTI DI FINALE

SPES ARTIGLIO – CLUB OLIMPICO ROMANO 0-5

SPES ARTIGLIO Iacovelli, Falsetto (1’st Pierini), Dezzi (25'st Carbone), Spagnuolo, Giuliano, Gaeta, Marchetti (19’st Di Nino), Bernardini, Carlopio (15’st Spaziani), Rizzotti, Berardi (1’st Barone) PANCHINA Mainelli, Angher ALLENATORE Carnicella

CLUB OLIMPICO ROMANO Merlini, Contini, Tintis, Pisani (10’st Scalzi), Calderoni, Pettinari, Guerrieri (15’st Beni), Mastroleo (15’st Scalise), Pannicelli (10’st Antonello), Novelli (10’st Laj), Pivato (10’st Damico) PANCHINA Angeloni ALLENATORE Lupi

MARCATORI Novelli 9’pt, Pannicelli 12’pt e 7’st, Pettinari 25’pt e 12’st

ARBITRO Chiaula di Roma 1, 6.5

NOTE Ammoniti Mastroleo Angoli 6-4 Fuorigioco 1-3 Rec. 1’pt-0'st

Un grande Club Olimpico Romano supera 0-5 la Spes Artiglio e vola così alle semifinali, in programma giovedì a San Cesareo, dove incontrerà la vincente di Dabliu New Team – Montespaccato Savoia. Il primo tiro verso la porta è dei nerazzurri con una punizione di Bernardini a scavalcare la barriera, conclusione che si spegne alta sopra la traversa. Sull’altro fronte, il Club Olimpico Romano si porta in vantaggio alla prima avanzata: bel lancio per Mastroleo sulla destra, il numero 34 mette una gran palla al centro che Novelli in tuffo di testa insacca per lo 0-1. La Spes Artiglio non ci sta e risponde subito con un tiro-cross insidioso di Rizzotti, pallone che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessun compagno riesca a trovare la deviazione vincente. Al 12’ arriva invece il raddoppio arancioblù: gran destro dal limite di Pettinari, Iacovelli respinge ma Pannicelli è il più lesto di tutti ad avventarsi sul pallone e depositarlo in rete. I nerazzurri provano ad accorciare subito le distanze con una punizione velenosa di Spagnuolo, un attento Merlini non si fa sorprendere e blocca con sicurezza. Al 25’ il Club Olimpico Romano cala il tris: splendida punizione dai 25 metri di Pettinari che scavalca la barriera e va ad insaccarsi all’angolo alto alla destra di Iacovelli, davvero una grande esecuzione quella del numero 17. Al 34’ Spagnuolo ci prova ancora per la Spes Artiglio con un destro dalla distanza, bella parata di Merlini. È l’ultima emozione di una prima frazione che ha visto brillare la compagine di Lupi, che va dunque a riposo avanti di tre lunghezze. Nella ripresa, i nerazzurri si fanno vedere subito in avanti con una conclusione di Bernardini, alta sopra la traversa. Al 7’ arriva invece il poker arancioblù: Mastroleo serve a centro-area Pannicelli, il suo primo tiro viene ribattuto ma al secondo tentativo il numero 9 non fallisce con il mancino per il suo secondo centro personale. Passano solo cinque giri di lancette ed arriva anche il quinto gol del Club Olimpico Romano: un ispiratissimo Pettinari si libera di due avversari e con un preciso diagonale dal limite pesca l’angolino alla destra del portiere, doppietta anche per lui. Nel prosieguo del match la Spes Artiglio spinge nel tentativo di rendere meno amaro il passivo ma senza trovare fortuna, con gli arancioblù che riescono così a controllare il risultato fino al triplice fischio da parte del direttore di gara.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE